Calciomercato, Sarri chiama Higuain al Chelsea: “giocatore meraviglioso”

Higuain Chelsea Sarri
Foto: twitter SportMediaset
Higuain Chelsea
Foto: twitter SportMediaset

HIGUAIN CHELSEA – Torna vivo l’interesse del Chelsea per l’attaccante del Milan, Gonzalo Higuain, per la finestra di gennaio. L’argentino è stato un obiettivo del manager del Chelsea, Maurizio Sarri, la scorsa estate e il club inglese ha tenuto colloqui iniziali con la Juventus. Tuttavia, le trattative non si sono sviluppate e l’attaccante si è trasferito al Milan in prestito con un’opzione di acquisto. Sarri conosce bene Higuain e per convincere il Milan a privarsene potrebbe offrire Alvaro Morata. “Higuain mi piace molto. E’ un giocatore fantastico e un uomo straordinario ma preferisco non parlare di lui. Al momento ho due attaccanti e mezzo e Gonzalo invece è un giocatore del Milan, per questo è meglio non parlare ulteriormente di lui”. Sono le parole di elogio per il giocatore argentino del tecnico del Chelsea, Maurizio Sarri, che in occasione della conferenza stampa che precede la sfida di Premier League contro il Leicester ha replicato alle voci di mercato che vorrebbero uno approdo ai ‘blues’ del ‘Pipita’.

-> Leggi anche Higuain Chelsea, Sarri vuole l’attaccante del Milan a gennaio

Higuain al Chelsea, lo scenario

Come recita Sport Mediaset tra Sarri e Higuain tutto è iniziato a Napoli, poi le strade si sono divise. Insieme hanno fatto faville, un feeling totale, testimoniato dalla valanga di gol segnati dall’attaccante agli ordini del tecnico toscano. Secondo il tecnico del Chelsea il Pipita è il terminale perfetto del suo gioco. Al tempo stesso il tecnico toscano non ha mai nascosto la voglia di allenarlo ancora. Un binomio che ora potrebbe ricongiungersi in Premier League. Milan, e Juventus, permettendo. Vediamo perché.

Scambio Higuain-Morata

L’affare non è semplica, il cartellino di Higuain è ancora di proprietà della Juventus, così come lo stesso Morata ha più volte manifestato la voglia di tornare in Italia, ma sponda Juventus far combaciare tutti i pezzi del puzzle non è semplice. Altro dettaglio da non sottovalutare è l’aspetto del FPF in cui è incappato il Milan. Un affare complicato, ma forse più per giugno che per gennaio. Nel frattempo Sarri sta infatti testando Eden Hazard nel ruolo di falso nove, un’operazione alla Mertens per intendersi, “non c’è una migliore posizione per Hazard”, ha detto Sarri. “E’ un giocatore meraviglioso, con grande fantasia, ha bisogno di essere lasciato libero sul campo. Ma serve un livello molto alto di organizzazione basato sui suoi movimenti”.

-> Leggi anche Napoli, il turnover di Ancelotti contro i fedelissimi di Sarri