Europa Juventus la migliore in assoluto dei maggiori campionati

Europa Juventus
N(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
Europa Juventus
NAPLES, ITALY – MARCH 03: Cristiano Ronaldo of Juventus in action during the Serie A match between SSC Napoli and Juventus at Stadio San Paolo on March 3, 2019 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

EUROPA JUVENTUS – Se i cinque maggiori campionati di calcio d’Europa si fondessero in un’unica competizione a 20 squadre, soltanto quattro club di Serie A rientrerebbero nella massima serie, che vedrebbe però la Juventus capolista. Al momento, i bianconeri restano la migliore squadra per risultati tra le 98 iscritte ai cinque maggiori campionati d’Europa, mentre sono soltanto altri i tre i club di Serie A che risultano tra i primi 20: Napoli, Milan e Inter, con Roma e Lazio escluse fuori per un soffio.

Europa Juventus schiacciasassi

La Juventus, attualmente prima in Serie A con 72 punti ottenuti in 26 gare, in cui ha raccolto 23 vittorie e 3 pareggi, risulterebbe capolista anche in questa particolare classifica, a pari merito con il Paris Saint-Germain, primo in Ligue 1 con 71 punti ottenuti in 26 partite, di cui 23 vinte, 2 pareggiate e una persa. Entrambe le squadre presentano la maggior media punti tra i cinque piu’ importanti campionati d’Europa: 2,8 a gara, frutto di una percentuale di vittorie dell’88%. I bianconeri pero’, non solo risultano ancora imbattuti in Serie A, ma presentano anche una migliore differenza reti rispetto ai parigini, con 2,2 goal fatti e 0,7 subiti a partita, in confronto ai 3,1 realizzati e 0,6 subiti dei transalpini. Le due squadre sarebbero seguite dalle inglesi Manchester City e Liverpool, che si stanno contenendo la Premier League, entrambe con 2,5 punti ottenuti a gara, ma con una percentuale del 79% di successi per gli uomini di Guardiola, primi in Inghilterra con 71 punti in 29 gare, e del 72% per quelli di Klopp, secondi a una sola lunghezza dai citizens.

-> Leggi anche: Dimissioni Allegri, il tecnico ad un passo dall’addio prima di Napoli-Juventus

Europa Juventus prima dentro anche il Napoli

In questa classifica troveremmo il Napoli in ottava posizione, preceduto da Barcellona, capolista in Liga con 60 punti in 26 gare, Bayern Monaco e Borussia Dortmund, entrambe prime a 54 punti in 24 partite in Bundesliga. Con 56 punti ottenuti in 26 gare, la seconda della classe in Serie A presenta una media di 2,2 punti a partita con una percentuale di successi pari al 65%, superiore a squadre ben piu’ blasonate come Atletico Madrid (decimo con 2,1 punti a gara e il 58% di successi), Chelsea (2 punti a partita e 61% di vittorie) e Manchester United (2 punti a gara e 59% di successi). Vicine alla zona retrocessione di questa particolare competizione troviamo le altre due italiane presenti tra le migliori 20 squadre d’Europa: Milan e Inter. I rossoneri, oggi terzi in Serie A con 48 punti in 26 gare, sarebbero qui 16esimi con 1,9 punti ottenuti in media a partita, con una percentuale di successi pari al 50% e del 15% di sconfitte. I cugini nerazzurri invece, quarti in campionato a una sola lunghezza dal Milan, occuperebbero la penultima posizione, con una media di 1,9 punti a partita, una percentuale del 54% di vittorie ma del 27% di insuccessi. Fuori per un soffio da questa sepciale classifica le due romane, Roma e Lazio. Sia i giallorossi, quinti in campionato a 44 punti in 26 gare, che i biancocelesti, sesti a tre lunghezze dai cugini ma con una partita ancora da giocare, presentano una media punti di 1,7 a gara. Sebbene la squadra allenata da Simone Inzaghi presenti una maggior percentuale di successi, il 48%, in luogo del 46% degli uomini di Eusebio Di Francesco, la Lazio ha una superiore percentuale di sconfitte, il 32%, rispetto alla Roma, che in Serie A ha perso il 23% delle gare disputate in questa stagione.