Inter-Juventus, Spalletti: “Resterei 100 anni, ma giusto si scelga il meglio”

Spalletti ©Getty Images
Spalletti ©Getty Images

INTER JUVENTUS 1-1 LE PAROLE DEI TECNICI – Intervistato ai microfoni di Sky Sport, Luciano Spalletti, tecnico dell’Inter, ha parlato del pareggio contro la Juventus partendo però dal proprio futuro: “Io resterei qui altri 100 anni, ho visto la tifoseria, l’emozione di entrare a San Siro. L’Inter è bene che scelga il meglio per sé, se poi si esclude la mia partecipazione sarà così. Bisogna prendere delle decisioni e soprattutto difendere l’Inter”.

LEGGI ANCHE: Pagelle Inter-Juventus 1-1: voti, tabellino e highlights del match – VIDEO

Inter-Juventus, Spalletti: “Lotta Champions aperta ma oggi potevamo fare di più”

L’allenatore nerazzurro ha quindi proseguito sulla prestazione della Juventus: “Sono stati super forti, noi dovevamo fare qualcosa di più. Abbiamo passato un periodo in cui abbiamo perso il contatto col calcio che vogliamo giocare e ci è costato dei punti di differenza. Ma è un campionato difficile, con squadre dietro che danno fastidio, con la lotta Champions aperta. Ma noi potevamo fare di più per le nostre potenzialità”.

LEGGI ANCHE: Inter Juventus 1-1 in diretta LIVE: triplice fischio, a Nainggolan risponde Cristiano Ronaldo

Inter-Juventus, Spalletti: “Dovevamo mantenere la qualità nel palleggio anche nel secondo tempo ma non ce l’abbiamo fatta”

Spalletti ha infine detto la sua anche ai microfoni di Dazn. Queste le sue parole: “Nel primo tempo la squadra aveva prodotto una padronanza abbastanza netta, siamo arrivati ad essere insidiosi in diverse occasioni, poi però bisogna farlo il gol e non è facile. Dovevamo mantenere la stessa qualità di palleggio nella ripresa ma non ce l’abbiamo fatta. Loro hanno approfittato di un minimo spazio per farci male”.