Pogba Real Madrid, il francese rompe con il Manchester United

Pogba Real Madrid
France's midfielder Paul Pogba jumps for the ball during the UEFA Nations League football match between France and Netherlands at the Stade de France stadium, in Saint-Denis, northern of Paris, on September 9, 2018. (Photo by Anne-Christine POUJOULAT / AFP) (Photo credit should read ANNE-CHRISTINE POUJOULAT/AFP/Getty Images)
Pogba Real Madrid
(Photo by Anne-Christine POUJOULAT / AFP) (Photo credit should read ANNE-CHRISTINE POUJOULAT/AFP/Getty Images)

POGBA REAL MADRID – Paul Pogba è sempre più vicino al Real Madrid. Secondo quanto scrive l’edizione oggi in edicola del quotidiano spagnolo As, il centrocampista francese avrebbe cancellato un appuntamento per trattare l’eventuale rinnovo con il Manchester United, chiedendo di essere ceduto. Al momento non si sono fatte registrare reazioni da parte dei Red Devils che però hanno messo in conto la possibilità di perdere il centrocampista.

-> LEGGI ANCHE: Pogba Real Madrid, il calciatore vuole le Merengues

Pogba Real Madrid, i dettagli dell’accordo

Il campione del mondo, di contro, avrebbe già raggiunto un accordo con il club di Florentino Perez per un ingaggio da 12 milioni di euro netti a stagione. Ora il Real Madrid dovrà intavolare la trattativa con il club dell’Old Trafford, che non sarebbe disposto a lasciar partire Pogba per una cifra inferiore a 150 milioni di euro. La sensazione è che a 100-120 si possa comunque chiudere la trattativa.

Il francese vuole giocare con Zidane

Il francese del Manchester United, dal canto suo, si è sempre detto affascinato dalla possibilità di potersi esibire un giorno al Santiago Bernabeu. “Sarebbe un sogno per me”, ammise Pogba tempo addietro e qualche settimana fa dal ritiro della nazionale francese a Clairefontaine ha rincarato la dose. “Il Real Madrid è un sogno per tutti i bambini e per tutti i calciatori – ha dichiarato il centrocampista – soprattutto con Zidane, ma ora sono felice a Manchester, con il nuovo allenatore. In questo momento sono felice dove sono, ma non posso sapere cosa mi riserverà il futuro”. Il suo contratto con i Red Devils scade nel giugno 2021. La sua permanenza nella Premier – secondo quanto rivelano i media spagnoli – ormai sarebbe agli sgoccioli, in cambio di un futuro nella Liga, per indossare la maglia del club più titolato del mondo.

 

Giovanni Cardarello