Napoli-Cagliari, Ancelotti: “Meglio dopo il gol e la vittoria è stata meritata”

Salisburgo Napoli Ancelotti
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
Salisburgo Napoli Ancelotti
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

NAPOLI CAGLIARI 2-1 LE PAROLE DEI TECNICI – Intervistato ai microfoni di Sky Sport, Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli, ha parlato della vittoria contro il Cagliari: “Episodio difficile da valutare, l’abbiamo rivisto mille volte ma non è facile. Il dubbio c’è, di certo non è stato dato per fare un favore al Napoli, sono episodi difficili da interpretare come Meret contro la Juve.

LEGGI ANCHE: Napoli-Cagliari, De Laurentiis sfida i tifosi: i prezzi sono da Champions

Napoli-Cagliari, Ancelotti: “Ho chiesto io ad Insigne di tirare il rigore”

Il tecnico azzurro ha quindi proseguito sul ritorno al gol di Lorenzo Insigne, deciso con il rigore trasformato allo scadere: “Nella prima parte eravamo troppo statici, abbiamo rischiato poco e preso gol al primo tiro. Dopo il gol però siamo andati meglio, abbiamo meritato di vincere. Abbiamo preferito le giocate semplici e ci siamo sbloccati solo più tardi. Insigne mi è piaciuto, gli ho chiesto io di tirare e ha detto di sì. Non è un periodo brillantissimo per lui ma questo gol lo aiuta. La settimana rasserena tutti, c’è più chiarezza e quindi andiamo avanti”.

LEGGI ANCHE: Napoli-Cagliari, Ancelotti in conferenza blocca Insigne: “Resta”

Napoli-Cagliari, Ancelotti: “Alcune situazioni ci hanno penalizzato in questa stagione”

Ancelotti ha infine detto la sua con un’analisi su questa stagione della sua squadra: “Fino a dicembre siamo andati molto bene, poi alcune situazioni come l’infortunio di Albiol o la situazione attorno di Allan ci hanno penalizzato. Hamsik ci ha aiutato ma la cessione era logica, abbiamo dei giovani da valorizzare come Zielinski e Fabian Ruiz che stanno crescendo; abbiamo cambiato ma il problema non è stato cedere Hamsik, ma il calo di una motivazione forte. La squadra crescerà, proveremo ad accorciare il distacco dalla Juve il prossimo anno”.