Serie A, via agli allenamenti: la Roma a Trigoria, la Juve richiama tutti a Torino. Sassuolo già in campo

TURIN, ITALY - MARCH 08: Juventus and FC Internazionale players line up in the empty stadium after rules to limit the spread of Covid-19 have been put in place during the Serie A match between Juventus and FC Internazionale at Allianz Stadium on March 8, 2020 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images )
(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images )

ALLENAMENTI SERIE A- Ci siamo, si riparte. Dopo l’o del Viminale, le squadre di Serie A sarebbero ormai pronte a far ritorno in campo per allenarsi nei centri sportivi, osservando, ovviamente, il nuovo protocollo. Distante ben stabilite e nessun assembramento. Sarà possibile svolgere solamente allenamenti individuali.

Entrando nello specifico, oggi la Roma inizierà le visite mediche di rito ai proprio giocatori. I primi ad arrivare sono stati Pau Lopez e Dzeko, nelle prossime ore arriverà il resto della squadra, ma ovviamente sempre osservando le giuste precauzioni e distanze.

Leggi anche: Serie A: dopo le squadre Emiliane, via libera anche per gli allenamenti di Cagliari, Lazio e Roma

Allenamenti Serie A, ripartono anche Juventus e Inter

Come confermato nelle ultime ore, anche la Juventus e l’Inter si preparano al ritorno alle attività. I bianconeri hanno richiamato a Torino tutti i giocatori stranieri. Cristiano Ronaldo arriverà in Italia nelle prossime ore con il suo aereo privato, mentre Szczesny, Douglas Costa, Alex Sandro, Danilo, saranno attesi nel capoluogo piemontese nelle prossime ore.

Nei prossimi giorni ripartiranno anche gli allenamenti di Cagliari, Lazio e delle squadre emiliane.

Il comunicato ufficiale dell’Inter

Alla luce della circolare del Ministero degli Interni di domenica 3 maggio, che prevede la possibilità per gli atleti impegnati negli sport di squadra di allenarsi in forma individuale nel rispetto delle norme di distanziamento sociale nei propri centri sportivi, FC Internazionale Milano comunica che nei prossimi giorni sarà consentito ai giocatori della Prima Squadra, in modo facoltativo, di utilizzare i campi del Centro Sportivo Suning di Appiano Gentile per svolgere attività motoria a carattere individuale. La ripresa dell’attività agonistica sarà decisa e comunicata non appena sarà definitivo il relativo quadro normativo. Tutte le altre strutture del centro resteranno chiuse e sarà messo a disposizione solo il presidio tecnico-sanitario strettamente necessario a salvaguardare la sicurezza degli ambienti e degli atleti.

Il Sassuolo già in campo…