Il Cagliari tira quanto la Juve, ma segna di più: Pirlo avvisato, mezzo salvato

Il Cagliari segna più della Juventus: tre dei quindici gol bianconeri in classifica sono il frutto della vittoria a tavolino contro il Napoli, mentre i sardi viaggiano alla media di 2 reti a gara

Joao Pedro Cagliari Juventus
Joao Pedro segna con la maglia del Cagliari (foto Getty Images)

Pirlo al lavoro con Tudor: il Cagliari segna più della Juventus. I sardi hanno la stessa media gol, ma sono più precisi

Domani alle 20.45 torna in campo la Juventus dopo la sosta per le nazionali. Il confronto sarà all’Allianz Stadium contro un Cagliari privato, causa Covid, di due elementi importanti come Godin (positivo) e Nandez (fermato precauzionalmente). Eusebio Di Francesco non rinuncerà al suo 4-2-3-1 che diventa un 4-4-1-1 in fase di non possesso. E stando alle indiscrezioni della viglia è pronto a schierare, nonostante le assenze che tolgono equilibrio in mediana, Ounas, Joao Pedro, Sottil e Simeone contemporaneamente in campo, con il brasiliano alle spalle del Cholito. Uno schema che ha prodotto 14 gol in 7 gare, 2 di media a partita. La stessa della Juventus: perché se si escludono i tre gol assegnati a tavolino nella gara con il Napoli, allora la Juventus ha la media di 12 gol in 6 gare. Già questo elemento sarebbe sufficiente a dire che il Cagliari segna di più della Juventus, per una questione di rendimento e di tenuta dello stesso. Ma, il dato più significativo del motivo per cui Pirlo è avvisato: il Cagliari tira quanto la Juve, ma segna di più è in quel “tira quanto”.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Khedira apre all’addio: “Premier League? E’ il mio sogno” 

Pirlo Juventus Cagliari
Pirlo alle prese con l’attacco del Cagliari (foto Getty Images)

I decimali che fanno sorridere Di Francesco

La chiave della maggiore prolificità del Cagliari sta nel numero di conclusioni. Perché la Juventus, per realizzare 12 reti in 6 gare disputate ha tirato 79 volte, con 6.5 tiri necessari per arrivare ad un gol. Il Cagliari per realizzarne 14 di reti ha provato la conclusione 80 volte nei 7 match disputati: sono serviti 5.7 conclusioni a Joao Pedro e soci per esultare. Dati alla mano, finora il Cagliari è stato più preciso della Juventus, tirando meno dei bianconeri (11.4 shots a gara contro i 13.2 di CR7 e compagni), ma con una maggiore precisione: sono infatti 4.7 le conclusioni della Juventus che inquadrano lo specchio della porta, 4.3 quelle del Cagliari, sintomo della miglior mira avuta in questo inizio di annata dagli attaccanti rossoblu.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Cagliari, Godin con la Juventus. Rinviata l’eterna sfida con Cristiano