De Zerbi aspetta una big: le parole sul contratto sono chiare

sassuolo de zerbi
Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo (Getty Images)

Il Sassuolo è la vera rivoluzione del campionato: dopo la vittoria sul Verona, la squadra neroverde è prima e De Zerbi sogna in grande

Non è mai stato diplomatico ma stavolta, forse, si è adeguato alle circostanze: “Per chi tiferò tra Napoli e Milan? Per il Brescia”. Roberto de Zerbi sceglie casa sua per rifugiarsi da un giochetto che rischiava di diventare pericoloso. Il Sassuolo, dopo la vittoria sul Verona, è primo in classifica e il merito è soprattutto dell’allenatore. De Zerbi è tra le sorprese di questo campionato, anche se per il lavoro svolto, da anni, dovrebbe chiamarsi conferma. Pochi sono stupiti dalla crescita della sua squadra e il primo a credere fortemente in un traguardo importante, ben più ambizioso della salvezza, è lo stesso tecnico, che recentemente ha detto: “Non firmo per il quarto posto”. 

LEGGI ANCHE >>> Roma-Parma, Mkhitaryan non è Totti ma vuol essere il miglior 10 della Serie A

Sassuolo da Champions: De Zerbi ci crede

Senza lasciarsi ingannare dalla vetta, posizione di prestigio ma che presto tornerà di proprietà delle solite note, il Sassuolo ha tutto per poter recitare il ruolo della protagonista in questo campionato. La Champions è un obiettivo che sa di miracolo ma anche alla portata di una squadra che, grazie a De Zerbi, ha una propria identità tattica, un organico di qualità e spiccate individualità – Locatelli, Berardi, Boga, Caputo – che sono in un momento di forma particolarmente favorevole.

Roberto De Zerbi ©Getty Images

In panchina, poi, siede un allenatore moderno, un ‘tattico’ che adora il fraseggio e morirebbe per le proprie idee. La frase diplomatica sul Brescia è detta col sorriso, un modo per alleggerire la pressione ma anche una mezza verità: De Zerbi non saprebbe per chi fare il tifo, non è neppure interessato a fare previsioni, vuole godersi il suo momento e preparare la prossima di campionato contro l’Inter. Una sorta di scontro diretto.

Roberto punta una big: le parole sul contratto sono chiare

Non solo il primo posto e le ambizioni stagionali: a fine partita, De Zerbi ha parlato anche del suo futuro, spiegando per quale motivo si lega al Sassuolo con contratti di un anno. “Sulla durata annuale del contratto, è perché mi piace lavorare così, perché sono libero da vincoli. Ho firmato per un anno ma vale come dieci. Ho ritenuto che fosse più giusto fare così”.

Parole chiare, anche queste, che anticipano un futuro possibile: De Zerbi è pronto per una big e non vede l’ora di fare il salto di qualità. Aspetta la grande occasione e intanto continua a costruirsela grazie all’ottimo lavoro svolto col Sassuolo. Facendo sognare una piazza che non aveva mai visto il calcio da questa prospettiva.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Inter, super offerta per Lukaku: Marotta fa muro ma fissa un prezzo

Marotta avvicina l’addio di Eriksen all’Inter e blinda un altro nerazzurro