Inter, qualificazione Champions possibile ma scatta l’allarme biscotto

Inter qualificazione Champions
I nerazzurri credono nella qualificazione agli ottavi di Champions (Getty Images)

Risultati favorevoli all’Inter che adesso può ottenere la qualificazione agli ottavi di Champions, Conte teme il biscotto 

Le possibilità di qualificazione dell’Inter agli ottavi di Champions sono lievitate con la combinazione di risultati che si è verificata ieri. I nerazzurri ringraziano lo Shakhtar, che battendo il Real Madrid, ha reso la posizione della squadra di Conte meno scomoda.

E’ stato un martedì in pieno stile Inter. La gioia è arrivata dopo la sofferenza. Dopo il pareggio del Borussia Monchengladbach e fino al 2-1 di Lukaku, la squadra di Conte ha trascorso diversi minuti fuori da tutto.

Non solo, infatti, era diventata impossibile la qualificazione per gli ottavi di Champions ma l’Inter in quel momento era fuori pure dall’Europa League in quanto anche il terzo posto sarebbe diventato irraggiungibile.

Il girone di Handanovic e compagni è diventato cervellotico. Una sola certezza: il Borussia Monchengladbach è certo di accedere quantomeno in Europa League. L’Inter invece per strappare la qualificazione deve battere gli ucraini e tifare per una tra Borussia Monchengladbach e Real Madrid.

LEGGI ANCHE >>> Inter, due motivi perché Hakimi non farà la fine di Eriksen

Inter qualificazione Champions
Conte (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

I nerazzurri credono nella qualificazione agli ottavi di Champions (Getty Images)

Qualificazione Champions, l’Inter vuole cancellare lo spettro del biscotto

I nerazzurri devono per prima cosa fare il proprio compito in casa, contro lo Shakhtar altrimenti qualsiasi altro discorso perderebbe di significato. Pareggio e sconfitta non servirebbero all’Inter neppure per strappare un posto in Europa League. Sarebbe questa l’ipotesi più sciagurata e assolutamente da evitare: uscire dalle coppe europee già a dicembre sarebbe terribile pure per le economie interiste.

Poi però c’è l’incubo biscotto da cancellare. Un pareggio tra Monchengladbach e Real Madrid qualificherebbe entrambe se da Milano dovesse arrivare la notizia di una vittoria nerazzurra oppure di un pareggio.

Ecco quindi che scatta l’allarme con la mente degli italiani che viaggia al 2004 quando all’Europeo tra Danimarca e Svezia saltò fuori il 2-2 che condannò gli Azzurri.
Sia Real Madrid sia Gladbach non essendo ancora qualificate avranno tutte le ragioni del mondo per cercare il successo e mettersi al riparo da cattive sorprese.

Un biscotto, in particolare non consentirebbe al Real di evitare spiacevoli sorprese se lo Shakhtar dovesse passare a Milano. In particolare, poi, la squadra di Zidane, giocando in casa, ha l’occasione per riscattare una Champions disputata finora al di sotto del proprio blasone. Per i blancos sarebbe l’unico modo per tagliare il traguardo da prima.

Su questo confida l’Inter per non essere spazzata via dalla competizione. I nerazzurri vogliono riemergere dopo un girone trascorso interamente fuori dalla zona qualificazione. Possono farlo perché questo pazzo raggruppamento Champions offre la possibilità alle ultime due di balzare davanti negli ultimi 90′.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Il virgolettato di Conte mentre l’Inter era fuori dalla Champions

Inter, un compleanno da Champions: la rinascita di Darmian