La bugia di Schuster su Maradona che fa infuriare i napoletani

Schuster Maradona
Uno dei murales napoletani raffiguranti Maradona (Getty Images)

Schuster ha addebitato al periodo napoletano gli inizi di Maradona con la droga. Parole inesatte che hanno provocato lo sdegno di Napoli

Bernd Schuster ha fatto infuriare i tifosi del Napoli e i partenopei in generale per la sua bugia sulla storia di Maradona. Il tedesco in una dichiarazione ha addebitato alla città di Pulcinella il “vizio” del “Pibe de Oro”.

Secondo il suo ex compagno ai tempi del Barcellona, infatti, Maradona avrebbe conosciuto la droga a Napoli mentre in Spagna non ne avrebbe mai fatto uso. Schuster ha dimostrato così di conoscere poco il campione argentino e la sua vita.

Lo stesso “Pibe de Oro”, in passato, ha riconosciuto di essersi avvicinato alla cocaina ai tempi di Barcellona, per poi acquisirne dosi sempre maggiori da lì in avanti. A Napoli, sicuramente, è cresciuta la sua dipendenza da essa. L’incontro però non è avvenuto lì, ai piedi del Vesuvio. Questo è il motivo per il quale le parole di Schuster hanno provocato la rabbia dei napoletani.

LEGGI ANCHE >>> Maradona, clamoroso: l’autopsia svela il peso del cuore

Schuster Maradona
Bernd Schuster (Getty Images)

Schuster su Maradona: “I suoi problemi con la droga sono cominciati a Napoli”

Il tedesco, ex allenatore del Real Madrid, ha rilasciato queste dichiarazioni a Süddeutsche Zeitung. Da qui l’indignazione. Bernd Schuster, raggiunto dal quotidiano di Monaco di Baviera, si è espresso in questo modo: “I problemi di Maradona con la droga sono iniziati a Napoli. Partecipava a molte feste pure a Barcellona, ma non ne faceva uso. Queste non sono paragonabili ai party che ha avuto a Napoli e di cui avevo sentito parlare”.

A smentire queste parole, arrivano direttamente quelle di Diego Armando Maradona. Sono relative al 2017. In un’intervista concessa a Mediaset Premium, il fuoriclasse argentino disse: “La prima volta che feci uso di droga avvenne a Barcellona, avevo 24 anni in quel periodo. Oggi posso dire che si è trattato dell’errore più grande della mia vita. La droga uccide”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:
Maradona, clamoroso: l’autopsia svela il peso del cuore

Paula Dapena rifiuta il minuto di silenzio per Maradona: “E’ un violentatore”