Napoli, le frecciate di Ghoulam a Sarri e Ancelotti

Faouzi Ghoulam
Faouzi Ghoulam - GettyImages

Parole chiare e decise quelle di Faouzi Ghoulam, tra l’elogio a Gattuso e le frecciatine ai vecchi allenatori.

Il nuovo ciclo di Rino Gattuso in casa Napoli è ormai cominciato più di un anno fa, e sono cambiate da allora tante cose. La squadra azzurra ha iniziato un nuovo ciclo con l’allenatore calabrese, inizialmente provando ad assimilare vecchi dettami tornando al 4-3-3, per cambiare nuovamente rotta in questa stagione.

Già in fase di ritiro, infatti, il 4-2-3-1 è stata una chiave tattica alla quale Gattuso ha guardato con attenzione, di fatto proponendola in campionato. Oltre i moduli, però, quello di Gattuso è stato fin da subito un lavoro di recupero, fisico e soprattutto mentale.

Tanti che sotto la gestione Ancelotti hanno trovato evidenti difficoltà, con Gattuso si sono ritrovati: da Lozano (anche se ci è voluto un po’) passando per Hysaj, con lo stesso Koulibaly che sembra finalmente essersi ritrovato.

Uno dei giocatori più attesi già ad inizio stagione era Faouzi Ghoulam, falcidiato dagli infortuni negli ultimi anni. Da settembre ad oggi, l’algerino ha collezionato 6 presenze, più della metà di quelle totali dello scorso anno (9).

LEGGI ANCHE >>> Napoli, delibera approvata: nasce lo stadio Diego Armando Maradona

Faouzi Ghoulam
Faouzi Ghoulam – GettyImages

Ghoulam racconta la svolta

Proprio dalle parole del giocatore algerino è arrivato il chiaro messaggio, che spiega come tutto sia cambiato con Gattuso. “Mentalmente eravamo a pezzi e ci ha fatto tornare bene mentalmente“, spiega Ghoulam tornando all’inizio dell’esperienza gattusiana.

Una sterzata importante, resasi necessaria anche in virtù dell’ammutinamento che di fatto animò l’ultima parte della gestione Ancelotti. E proprio verso Carlo di Reggiolo, infatti, che sembrano dirette le parole del terzino azzurro.

La frecciata a Sarri

La questione del modulo, poi, tiene banco in questi giorni. In tanti, dopo le ultime uscite, sostengono che il Napoli dovrebbe tornare indietro, abbandonando l’idea del 4-2-3-1 per tornare al 4-3-3 di sarriana memoria.

E cosi è lo stesso Ghoulam che chiama a raccolta l’ambiente, per mettere una pezza sopra ai ricordi di un periodo che non tornerà: “Parliamo troppo degli anni di Sarri, sono passati, dobbiamo andare avanti!”, ha chiosato Ghoulam ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Donnarumma-Calhanoglu, il Milan non molla ma il tempo stringe

Juventus, UFFICIALE: Paratici indagato dalla Procura di Perugia