Calciomercato, il sabato dei derby con l’ombra di Allegri

allegri prossimo allenatore arsenal
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Ricco sabato di calcio internazionale: doppio derby con Massimiliano Allegri pronto a prendersi la ‘scena’

Si parte alle 18.30 a Manchester, si finisce alle 21 a Madrid: è il sabato dei derby in Europa, appuntamenti ricchi di fascino in Premier League e Liga. Inghilterra e Spagna aspettano l’esito delle stracittadine, con un italiano spettatore interessato: è Massimiliano Allegri, l’allenatore che ad ogni mezzo passo falso di una big europea si sente fischiare le orecchie. Succederà anche oggi, e molto forte, se Solskjaer non dovesse uscire con un risultato positivo dalla sfida contro il City di Guardiola. Meno se a perdere dovesse essere il Real Madrid di Zidane, più saldo sulla panchina dei blancos dopo la qualificazione agli ottavi di Champions.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

allegri solskjaer manchester real
Solskjaer (Getty Images)

Calciomercato, Allegri tra Manchester United e Real Madrid (e c’è anche l’Inter)

Già la Champions, quella che ha visto il Manchester United clamorosamente eliminato dal Lipsia: un ko che ha riportato in auge le discussioni sul futuro di Solskjaer che ora si aggrappa al campionato per restare sulla panchina dei Red Devils. In caso di addio, la dirigenza inglese pensa a due nomi: Mauricio Pochettino e Massimiliano Allegri. L’allenatore toscano è ormai da più di un anno fermo e freme per tornare in panchina. Le sirene dell’Inter difficilmente diventeranno contatti prima dell’estate ed allora c’è da vedere se l’ex Juve riuscirà a resistere ad un eventuale richiamo.

LEGGI ANCHE >>> I quattro motivi per cui la Juventus dovrebbe cedere Ronaldo

Quello che potrebbe arrivare anche a Madrid: il Real si è ‘salvato’ in Champions, ma un ko del derby significherebbe addio alla Liga (i blancos andrebbero a -9 dall’Atletico che deve anche recuperare una partita). A quel punto anche Zidane sarebbe (di nuovo) rimesso in discussione: per la sostituzione si parla di Raul e dei soliti due, Pochettino ed Allegri. Il sabato dei derby è anche un po’ loro…