Calciomercato Milan, la strategia di Maldini: trovare nuovi Hauge

Maldini Massara Milan Gomez
Maldini e Massara Milan (Getty Images)

Il calciomercato del Milan ha delle linee guida ben precise: trovare giovani talenti da trasformare in campioni. Un po’ come sta succedendo con Hauge 

Un calciomercato, quello del Milan, che tra gennaio e la prossima estate, si prepara ad essere scoppiettante. Il fondo Elliott ha le idee chiare sulla strategia per riportare il Diavolo in alto. I nomi sul taccuino di Paolo Maldini, sono tanti. In un’intervista rilasciata alla tv francese Telefooth, ha, infatti precisato l’identikit dei calciatori che possono interessare ai rossoneri, nel presente e nel futuro.

L’obiettivo è palese: portare a Milanello giovani di qualità, a costi contenuti, che, insieme a compagni più esperti, come Zlatan Ibrahimovic, possano diventare dei campioni. Il nome più in vista, in questo momento, è quello di Hauge, talento scoperto per caso nei preliminari di Europa League e che ha stregato il Milan.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Milan, nuovi colpi alla Hauge
Milan, nuovi colpi alla Hauge (Getty Images)

Milan pronto a investire su giocatore nati dal 2000 in poi: i nomi

Il lavoro di Maldini, per il calciomercato del Milan, è stato prezioso e continuerà ad esserlo. L’ex capitano rossonero, sfruttando la sua immagine e le conoscenze in ambito calcistico, è già riuscito a fare colpi importanti: non solo Hauge pagato circa 5 milioni (bonus compresi), ma anche affari alla Theo Hernandez fortemente voluto dallo storico 3 milanista e rilanciato da Stefano Pioli.

LEGGI ANCHE >>> Milan, l’avvertimento di Pioli sul futuro di Jens Petter Hauge

Per il Milan, occhi puntati su Ozan Kabak, difensore classe 2000 dello Schalke 04 oppure, in alternativa per la difesa già a gennaio, i coetanei dello Strasburgo e del Verona, Mohamed Simakan e Matteo Lovato. Per il centrocampo, attenzione al 2001 che ha giocato nei gironi di Champions con il Bruges, ​Charles De Ketelaere. Difficile, invece, arrivato a un altro classe 2000, del Salisburgo, Dominik Szoboszlai, destinato a giocatore con la maglia del Lipsia.