Caos Bologna, Mihajlovic furioso: la società prende provvedimenti

Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic - GettyImages

Scelta molto dura da parte del Bologna dopo la pesante sconfitta contro la Roma, la comunicazione di Sinisa Mihajlovic.

La sconfitta contro la Roma è stata pesante. Una debacle interna che ovviamente nessuno si aspettava, almeno non con questa consistenza. Un 5-1 difficile da digerire per tutto l’ambiente, soprattutto figlio di una prestazione ingloriosa.

Mihajlovic è consapevole, ovviamente, di stare attraversando un momento complicato. Quella contro la Roma è la seconda sconfitta consecutiva, dopo quella contro l’Inter. Un crollo netto, sotto i colpi dei giallorossi che forse troppo facilmente hanno stracciato l’avversario.

Sinisa è uno che non le manda a dire, cosi nel post partita si è espresso in termini molto duri nei confronti dei suoi ragazzi. A farli da spalla anche il direttore Riccardo Bigon, entrambi delusi dalla prestazione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Bologna
Bologna – GettyImages

Scelta forte, la comunica Mihajlovic

Insomma, il Bologna ha bisogno di rinsaldare i nervi. E cosi la società rossoblu, in evidente accordo con il suo allenatore, ha deciso di mandare tutti in ritiro. Una scelta forte, accompagnata anche dalle delusioni dei protagonisti ai microfoni di Sky Sport.

“Oggi abbiamo approcciato male, non abbiamo messo la giusta aggressività e ferocia agonistica. La Roma ha meritato la vittoria, ma noi non possiamo essere questi”, ha sbottato proprio Bigon nel post partita. Un pensiero che, evidentemente, rappresenta in maniera chiara quello di tutta la società.

LEGGI ANCHE >>> Atalanta, Gomez via a gennaio: la tregua con Gasperini è finita

Sono seguite poi le parole molto dure di Mihajlovic, che ha sferrato cosi un duro ceffone a tutto il gruppo: “Primo tempo disastroso, da scapoli e ammogliati, noi eravamo questi. E’ una cosa che non va bene, si può perdere ma non cosi”, ha sbottato il tecnico serbo.

Ed allora ecco la decisione, annunciata proprio da Mihajlovic nel post partita. Di fa tutti in ritiro a “schiarirci un po’ le idee, da qui fino a Natale. A me non piace fare brutte figure”. Il momento è molto delicato, al Bologna il compito di ricompattarsi.