Atalanta, Gomez via a gennaio: la tregua con Gasperini è finita

gomez inter milan
Papu Gomez (Getty Images)

Alejandro Gomez potrebbe essere vicino all’addio all’Atalanta: il punto sul futuro dell’argentino

L’Atalanta si è distinta negli anni per la propria organizzazione interna, in grado di miscelare l’efficienza di una grande società ai legami solidi tipici di una famiglia. Ci siamo abituati ad osservare una macchina perfettamente oliata, abbiamo imparato ad apprezzarne gli ingranaggi più importanti e rappresentativi fino al punto di sentirci noi stessi un po’ tifosi della Dea, parte di un progetto che dal nulla è arrivato alle semifinali di Champion⁷s League.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

La notizia della lite furiosa fra il Papu Gomez e Giampiero Gasperini ha colto tutto il mondo del calcio impreparato. Se il semplice pensiero di una rottura all’interno della squadra suona inverosimile , quella fra i due principali condottieri dei bergamaschi sembra quasi fantascienza. Eppure eccoci qui, a giorni di distanza dalla tregua di Amsterdam, a parlare di uno strappo non del tutto ricucito.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, la cronaca di Atalanta-Fiorentina 3-0

Papu Gasp
Gomez e Gasperini dopo un gol (Getty Images)

Quale futuro per il Papu?

Gianluca Di Marzio ha infatti parlato dagli studi di Sky Sport di un possibile addio del Papu durante la riapertura della finestra di mercato. Le richieste sarebbero tante, proporzionalmente al talento sopraffino che non è nemmeno gravato da uno stipendio fuori portata. Resta viva l’ipotesi Emirati Arabi, considerando che l’Al Nassr aveva già in passato mostrato interesse nei confronti dell’argentino. L’ipotesi al momento più stimolante sembra essere quella di un passaggio del “diez” nerazzurro in maglia granata, al Torino di Belotti dove andrebbe a formare una coppia da sogno.