Milan, Theo Hernandez brilla e giura amore eterno

Milan Theo Hernandez
Theo Hernandez carica il Milan (GettyImages)

Theo Hernandez ha confidato ai microfoni di una radio spagnola il suo amore per il Milan con cui sogna lo scudetto e non rimpiange il Real

Il terzino del Milan Theo Hernandez ha giurato il suo amore al Milan nel corso dell’intervista concessa ad “Onda Cero”, una radio spagnola. La doppietta al Parma ha riportato alla ribalta il terzino rossonero scartato troppo frettolosamente dal Real Madrid, che ne aveva pagato in precedenza la clausola di rescissione ai cugini dell’Atletico pur di vestirlo di “blanco”. Il calciatore ha trovato la sua dimensione da quando è arrivato a Milano.

Il rossonero ha riservato parole al miele alla sua avventura con la squadra di Pioli: “Se potessi resterei per sempre al Milan perché qui sto benissimo. Sono nel migliore momento della mia carriera e in rossonero sto giocando su ottimi livelli. Non ci sono motivi per cambiare. Non ho mai pensato a un ritorno al Real Madrid”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Theo Hernandez Milan
Theo Hernandez (GettyImages)

Milan, Theo Hernandez pensa in grande e promuove Brahim Diaz

Il terzino sinistro Theo Hernandez ha svelato la chiave del suo momento: “Al Milan ho tanta fiducia, ciò che mi mancava al Real Madrid. Sono arrivato lì quando ero ancora giovane e non ho giocato tanto e questi due fattori mi hanno condizionato. Non so ora abbiano dei rimpianti”.

Tra i temi trattati pure Ibrahimovic e Brahim Diaz: “Ibrahimovic è un calciatore straordinario. E’ un punto di riferimento importante per noi perché è sempre fonte di consigli. Brahim Diaz è una sorpresa piacevole, al Milan sta giocando molto bene, le sue qualità non sono in discussione”.

LEGGI ANCHE >>> Ibrahimovic punta allo scudetto, il Milan è un serio candidato?

Infine sulle possibilità del Milan di raggiungere lo scudetto. Theo Hernandez si dimostra sulla stessa lunghezza d’onda di Ibrahimovic: “Era già diverso tempo che il Milan non andasse così bene, sono convinto che abbiamo le potenzialità per sottrarre lo scudetto alla Juventus”.