Roma, TOP e FLOP di inizio stagione: Mkhitaryan devastante, male Cristante

Roma (Getty Images)

Una Roma compatta, determinata e pronta a inseguire l’obiettivo Europa in vista della seconda parte di stagione. Mkhitaryan formato europeo, Dzeko bomber implacabile: delude Cristante

Passo in avanti totale della Roma e atteggiamento da top club: questo l’impatto dei giallorossi nelle prime 14 giornata di campionato. Fonseca crede fortemente nella zona Champions League e i capitolini lavoreranno sodo per cercare di centrare l’obiettivo prefissato.

Focus totale sullo strepitoso inizio di stagione di Mkhitaryan, protagonista assoluto della prima parte di campionato: uomo gol e uomo assist, valore aggiunto di un inizio di stagione oltre le aspettative. Bene anche Dzeko, solito leader offensivo, bene anche Karsdorp, totalmente rinato dopo alcune stagioni caratterizzate dai troppi infortuni.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Karsdorp Roma
Karsdorp (Getty Images)

Roma, TOP e FLOP di inizio stagione: promossi e bocciati

TOP

Mkhitaryan: come accennato, il centrocampista armeno continua a trascinare i giallorossi a suon di gol e assist. Professione trequartista, in arte bomber di razza.

Karsdorp: dopo diverse stagioni caratterizzate da costanti infortuni, il terzino olandese sembrerebbe aver ritrovato lo smalti dei tempi migliori. Corsa, qualità e assist. La fascia destra capitolina ha un nuovo proprietario. Sorpresa!

Dzeko: dopo la conferma nella capitale e il mancato passaggio alla Juventus, l’attaccante bosniaco ha mostrato tutta la sua qualità e senso del gol. Leader assoluto e pilastro fondamentale sia in chiave presente, sia in vista del futuro. Punto di riferimento.

LEGGI ANCHE>>> L’unico step che manca alla Roma per tornare grande

FLOP

Cristante: condizione fisica non ottimale e qualche sbavatura di troppo. Fonseca si aspetta di riabbracciare il miglior Cristante già dal prossimo mese di gennaio. Rimandato.

Carles Perez: poche occasioni da titolare, ma la sensazione è che manchi di cattiveria agonistica e temperamento. Nel 2021 è attesa la sua svolta definitiva.