Fantacalcio, che delusione: i tre attaccanti che vi hanno tradito

Immobile Lazio fantacalcio
Ciro Immobile, in gol con la Lazio anche nell'ultima giornata di Champions - GettyImages

Scopriamo insieme quali sono i tre attaccanti di Serie A che, secondo le quotazioni di Fantacalcio, hanno deluso i fantallenatori che avevano puntato su di loro

Vi hanno delusi oppure eravate voi carichi di aspettative nei loro confronti? Tre centravanti del campionato di Serie A, secondo le quotazioni del fantacalcio, hanno reso meno rispetto alle iniziali previsioni. Non hanno segnato troppo oppure non come lo scorso anno, per questo il loro valore è calato rispetto all’inizio del campionato. Si tratta di tre attaccanti esperti che da anni sono a ridosso dei big: Immobile, Zapata e Dybala. Storie diversi ma identica deflazione dettata da motivi differenti.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Paulo Dybala
Paulo Dybala – GettyImages

Fantacalcio, gli attaccanti che hanno deluso

Immobile, ad esempio, non ha deluso. Ha segnato 9 gol che non sono pochi, anzi, ma il paragone col passato non regge. Con questa media, a fine campionato, il centravanti della Lazio sarà distante dai 36 gol coi quali ha concluso l’ultima Serie A. Per questo oggi vale 40 secondo il sito Fantacalcio.it. A inizio campionato la quotazione era pari a 49. Non ha rispettato le attese neppure Duvan Zapata dell’Atalanta, lui che non è mai stato bomber da venti gol ogni anno ma che all’Atalanta aveva raggiunto un suo equilibrio realizzativo. Oggi, invece, è fermo a 3 gol in Serie A. La sua valutazione iniziale era di 40, adesso di 28, un -12 inaspettato. Molti fantallenatori ancora rimpiangono di averlo acquistato.

LEGGI ANCHE >>> Inter, uno svincolato per il dopo Handanovic

Ma la delusione più forte, secondo le quotazioni, è quella di Paulo Dybala. L’attaccante della Juventus ha segnato appena un gol in campionato. Costava 31 e ora vale 18. Tra le cause delle sue difficoltà i problemi fisici ma anche un feeling non troppo speciale con Pirlo e, infine, le voci sul rinnovo di contratto, che ancora manca. Tanti argomenti che avranno influito sul rendimento del centravanti bianconero. Per lui un solo +3 ma anche bonus rari per quel che riguarda gli assist, un’altra specialità della casa che Dybala sembra aver dimenticato.