Napoli, per Dries Mertens c’è la data del rientro in campo

Mertens Napoli
Dries Mertens (GettyImages)

Mertens sta recuperando dall’infortunio che non gli ha permesso di chiudere in campo il 2020: l’attaccante del Napoli salterà altre 3 partite

Dries Mertens ha saltato le ultime due partite di serie A con il Napoli a causa di una distorsione alla caviglia ma la data del suo rientro si avvicina. Il calciatore belga rientrerà tra oggi e domani in Italia al termine delle cure alle quali si è sottoposto per riprendersi dal suo infortunio e scalderà i motori per essere pronto per Gennaro Gattuso in tempi brevi.

In questa stagione, Mertens ha preso parte a 17 partite tra serie A ed Europa League, in totale ha realizzato cinque gol. Due dati che il calciatore di Leuven vuole tornare ad aggiornare il prima possibile. E anche Gattuso scalpita per riaverlo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Mertens Napoli
Dries Mertens e Gennaro Gattuso (GettyImages)

Napoli, per Mertens due tappe verso il rientro a tempo pieno

Secondo Tuttosport ci sarebbe anche la data del suo possibile ritorno in campo. Mertens, infatti, potrebbe tornare il 17 gennaio nella gara con la Fiorentina. Ciò significa che l’attaccante belga salterà ancora i match contro Cagliari, Spezia e Udinese in programma tra domani e il 10 gennaio.

Contro i viola, Mertens tornerebbe così ad assaggiare in terreno di gioco, poche ore prima dell’importante partita con la Juventus che deciderà la Supercoppa Italiana. In casa partenopea, l’obiettivo è quello di far arrivare il calciatore belga nella migliore condizione per la partita di Reggio Emilia del 20 gennaio.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, ostacoli per Gattuso: contatti con Sarri e Spalletti

Senza Mertens, che ha un contratto in scadenza nel 2022, il Napoli ha perso contro la Lazio e pareggiato con il Torino. Il calciatore è ancora una pedina importante di Gattuso: soltanto in due circostanze non è stato schierato titolare dal tecnico calabrese prima dell’infortunio, contro Crotone e Inter. Impiego part time pure in Europa League nelle gare con Real Sociedad e Rijeka.