Borja Mayoral si prende la Roma: show spagnolo a Crotone

probabili formazioni 17^ giornata
Roma (Getty Images)

Il primo tempo tra Crotone e Roma è un autentico show di Borja Mayoral. Doppietta e rigore procurato nei primi 45′ per l’attaccante spagnolo

Doppietta realizzata e rigore procurato, Borja Mayoral non dimenticherà facilmente il primo tempo di RomaCrotone. Lo spagnolo, già autore di grandi passi avanti negli ultimi tempi, si è definitivamente preso la squadra capitolina, conquistando la città pitagorica a suon di gole e splendide giocate.

All’annuncio dell’assenza di Dzeko dall’undici titolare, più di un tifoso giallorosso aveva storto il naso. Nessuno, però, poteva immaginare che il destino aveva in serbo una giornata del genere per il suo sostituto. Nonostante le poche occasioni avute, fino a questo momento, Borja Mayoral ha dimostrato di essere da Roma e avere ampi margini di miglioramento.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Borja Mayoral si abbatte sul Crotone, doppietta e rigore procurato
Borja Mayoral si abbatte sul Crotone, doppietta e rigore procurato (Getty Images)

Roma ai piedi di Borja Mayoral: primo tempo spettacolare dello spagnolo autore di una doppietta

Bastano appena 8′ al 23enne per gonfiare la rete alle spalle di Cordaz. L’apertura è di Villar, l’inserimento di Mlhitaryan sulla sinistra, l’assist dell’armeno per il più semplice dei gol da parte di Borja Mayoral che ha il merito di farsi trovare pronto e non sbagliare.

Il raddoppio è un capolavoro dello spagnolo. Manca un minuto allo scoccare della mezzora, quando Mayoral riceve sulla trequarti e parte in solitaria verso la porta del Crotone. L’attaccante giallorosso avanza indisturbato, senza essere fronteggiato da alcun giocatore avversario, così decide di fare tutto da solo e dopo aver guadagnato qualche metro, lascia partire una gran conclusione imparabile per il portiere di casa.

LEGGI ANCHE >>> DIRETTA Crotone-Roma: segui la partita LIVE

Passano appena 4′ e arriva un’altra bella giocata di Borja Mayoral. I difensori calabresi non sanno più cosa fare per fermarlo e al 33′ Golemic interviente in modo maldestro sull’attaccante giallorosso. Rigore ineccepibile, trasformato da Mlhitaryan, altro protagonista dell’incontro.