Ilicic, la coincidenza è strana

Ilicic
Ilicic (Getty Images)

Josip Ilicic è rinato grazie alla cura Gasperini, ma sorprende il momento storico in cui è tornato a brillare dopo mesi di buio

E’ come se qualcuno avesse acceso la luce dopo mesi di buio. Josip Ilicic è tornato a illuminarsi per riflettere altrove il suo talento. Dal nulla, è risorto. Riemerso dopo le nubi, le paure, il Covid, la depressione. Ma c’è una strana coincidenza che i più attenti avranno notato: lo sloveno è tornato quando se n’è andato Gomez. Insieme, i due, non riuscivano più a divertirsi. Eppure sono amici, hanno condiviso momenti indimenticabili, entrambi erano il simbolo della giovane e ambiziosa Atalanta. Loro, i più esperti, riferimenti per i più piccoli. Padroni della trequarti. Classe e fantasia al potere.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

ilicic gomez atalanta gasperini
Ilicic e Gomez (Getty Images)

Ilicic è rinato grazie a Gomez?

Eppure, quest’anno, quand’è tornato, Ilicic ha faticato ad incidere. Tante partite negative, molte insufficienze, il fisico che non rispondeva ai richiami del genio. La prima partita in cui è tornato è anche quella che ha certificato l’addio di Gomez. Una strana coincidenza. E’ anche la stessa in cui l’Atalanta ha ripreso a marciare. Si tratta della sfida contro la Roma del 20 dicembre. Risultato: 4-1. Ilicic fornisce due assist e segna un super gol.

LEGGI ANCHE >>> Atalanta, un solo ostacolo per Bernardeschi: i nuovi dettagli

Gomez il giorno prima non era stato convocato. Rottura definitiva con Gasperini. E l’Atalanta rinasce. Un’altra strana coincidenza. Ilicic intanto non si ferma. Il gol manca da quella partita, ma sono arrivati altri due assist, per un totale di quattro. Lo sloveno è in grande forma, è tornato a danzare anche sui palloni più sporchi, Gasperini è felice di averlo ritrovato e l’Atalanta, guarda caso, è di nuovo in corsa per la Champions League. Senza Gomez ma con Josip. Quello vero.