Inter, il distacco glaciale di Conte allude all’addio in estate

conte inter
Antonio Conte - GettyImages

Punti di vista spesso differenti e un sostanziale distacco a tratti glaciale. Il matrimonio tra Conte e Inter resta solido, ma non traspare totale serenità.

Conte-Inter, un binomio solido e concreto, ma attenzione alla possibile svolta in vista del futuro. Il tecnico interista, al termine della sfida contro la Roma, intervistato ai microfoni di Sky, ha colto l’occasione per evidenziare il suo punto di vista sul presente del club, facendo chiaro riferimento anche al calciomercato nerazzurro.

“Mi è stato detto di non chiedere niente dal mercato”: questo il riassunto di Conte e dei possibili piano dell’Inter in vista di gennaio. La sensazione è che tra tecnico e società non ci sia totale alchimia. Si va avanti uniti verso la stessa direzione, ma spesso con punti di vista differenti, situazione che potrebbe “scoppiare” in maniera definitiva a fine anno nel corso della prossima estate.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

conte inter
Conte (Getty Images)

Conte-Inter, cosa accadrà nel mercato di gennaio

Come accennato, difficile carpire le mosse e le strategie del mercato dell’Inter. Difficile o addirittura impossibile, aspettarsi nuovi investimenti importanti, ma attenzione al capitolo cessioni. Tiene banco la situazione Eriksen: il centrocampista andrà via solamente di fronte a un’offerta decisamente vantaggiosa.

LEGGI ANCHE>>> Inter, Vidal non incide: dalla provocazione social al riscatto col passato

Eriksen piace al Tottenham, ma il suo ingaggio da oltre 7 milioni di euro starebbe rallentando l’interesse del suo ex club, pronto a riabbracciarlo fin da subito. Il mercato dell’Inter potrebbe arricchirsi di un nuovo centravanti nel ruolo di vice Lukaku, ma tutto dipenderà anche dalle basi del prossimo futuro, futuro che potrebbe coincidere con un addio a Conte già in vista della prossima estate.