Milan, colpo dal Bayern: un talento ha stregato la dirigenza

Paolo Maldini, Milan
Paolo Maldini, Milan -GettyImages

Per il Milan spunta un nome nuovo, un giovane di belle speranze avrebbe catturato dalla Germania la dirigenza rossonera.

Il calciomercato è ormai cominciato, e sono già tante le squadre che stanno provando a muoversi. Con una scarsa disponibilità economica, però, ogni club sta studiando la giusta strategia da mettere in campo per provare a non restare totalmente fermo durante questo momento particolare.

C’è chi sta puntando a prestiti o scambi, chi guarda al futuro con investimenti su giovani interessanti. La prospettiva è un aspetto sempre considerato soprattutto dai grandi club, e cosi ci sono giovani osservati speciali anche da parte delle squadre più blasonate del nostro campionato.

Il Milan, ad esempio, è alla ricerca di un difensore ed il nome più caldo è quello di Simakan. Nonostante l’infortunio che ha colpito il 20enne francese, le trattative con lo Strasburgo pare stiano andando comunque avanti e l’affare dovrebbe trovare concretezza proprio nelle prossime ore.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Milan
Milan -GettyImages

Il Milan pronto ad accogliere un nuovo gioiellino

Come detto, però, i grandi club sono pronti a guardare in prospettiva, andando a spulciare giovani talenti anche lontano dalle luci della ribalta. Il Milan accoglierebbe volentieri, oltre al difensore, anche un attaccante che possa andare a rinfoltire la rosa a disposizione di Pioli.

Ed ecco sbucare un nuovo nome interessante. Secondo quanto riportato da goal.com, infatti, il club rossonero avrebbe messo gli occhi su Leon Dajaku, attaccante del Bayern Monaco II che già sta stupendo mezza Europa.

LEGGI ANCHE >>> La Juventus non molla Scamacca, la conferma di Paratici

Classe 2001, Dajaku si è messo bene in mostra fino a questo momento, mostrando doti interessanti soprattutto nel riuscire a svariare su tutto il fronte d’attacco. Ruolo principale esterno sinistro offensivo, per il ragazzo tedesco non sarebbe un problema andare ad occupare anche altri punti del campo.

Dalle giovanili dello Stoccarda a quelle del Bayern, di piede destro e dalla doppia nazionalità (tedesca e kosovara), Dajaku sta aspettando la grande occasione. Non c’è solo il Milan, come detto, sulle sue tracce: anche Union Berlino, il Colonia e Nizza sono pronte a fiondarsi su di lui.