Sette giorni, due mosse, un obiettivo: così il Milan si prende lo Scudetto

milan pioli
Stefano Pioli (Getty Images)

Il Milan non si ferma a Meitè e nella prossima settimana accelera per altri due colpi: così Maldini vuole conservare il primato

Meitè è arrivato ma il Milan non ha intenzione di fermarsi. Primi in classifica, la società rossonera vuole fare presto e bene per conservare il primato e assicurare a Pioli i rinforzi giusti per sopperire anche ad eventuali assenze. Ecco perché quella che inizierà lunedì sarà la settimana cruciale per la società lombarda, una settimana che potrà consegnare due nuovi acquisti all’allenatore e togliere il velo su quel che sono le ambizioni milaniste: vincere lo scudetto. Del resto a metà stagione ormai, il Milan non ha mai perso il primato ed ora provarci è quasi un dovere, nonostante il low-profile di Pioli.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

mandzukic milan
Mario Mandzukic (Getty Images)

Tomori più Mandzukic, il Milan ora accelera

Allora Maldini ha deciso di accelerare e la settimana prossima due trattative di mercato potrebbero entrare nel vivo. La prima porta a Tomori del Chelsea: lunedì potrebbe essere il giorno della svolta per il prestito del difensore inglese che i Blues non hanno intenzione di far partire a titolo definitivo. Una volontà accettata dai rossoneri ed allora l’affare appare in discesa visto con Lampard che ha anche detto in conferenza stampa che il 23enne andrà in prestito.

LEGGI ANCHE >>> Milan, l’agente avvicina Conti all’uscita: ecco cosa chiedono i rossoneri

Destinazione Milano dove presto potrebbe sbarcare anche Mario Mandzukic. Per lui sono ancora in corso le riflessioni da parte della società. Il dubbio riguarda la tenuta fisica visto che da un anno non gioca, ma è il profilo giusto da affiancare ad Ibrahimovic per provarci davvero. Ora non ci sono più dubbi: il Milan crede allo scudetto e ci sta provando.