La Juventus volta pagina: due nomi (e 120 milioni) per superare la crisi

juventus paratici pogba
Paratici (Getty Images)

Il ko contro l’Inter ha acceso l’allarme per la Juventus che vede allontanarsi lo scudetto: Paratici studia le mosse future, occhi sul centrocampo

Non ha la sicurezza del passato: si è smarrita la Juventus alla ricerca del ‘bel gioco’, i bianconeri hanno perso la strada della vittoria. L’azzardo Pirlo si sta rivelando troppo alto e la sconfitta contro l’Inter ha detto che il decimo scudetto consecutivo è impresa sempre più difficile. Tante le lacune mostrate dai bianconeri, che mercoledì contro il Napoli in Supercoppa hanno l’occasione per riscattarsi subito, ma è soprattutto a centrocampo che la rosa bianconera fatica.

Rabiot e Ramsey continuano a deludere, Bentancur sta attraversando una fase involutiva, Arthur non è mai riuscito a prendere per mano la squadra. Così è proprio questo il reparto dove Paratici in estate farà gli interventi più importanti.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juventus, Pogba e Locatelli: 120 milioni per risorgere

pogba juventus
Pogba (Getty Images)

Non è un caso se i nomi più gettonati in vista della sessione estiva del calciomercato siano proprio di due centrocampisti, già accostati ai bianconeri nella scorsa estate. Il primo è Paul Pogba, ormai un pallino per la Juventus. In estate lascerà il Manchester United e la Juve lo vuole: concorrenza folta ed allora servono circa 70 milioni per strappare il sì inglese, senza dimenticare la trattativa per l’ingaggio con Raiola.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, si allontana il riscatto del Bayern per Douglas Costa

Altro nome è quello di Manuel Locatelli, 23 anni, gioiello del Sassuolo: in questo caso l’assegno dovrà essere di 50 milioni e la concorrenza da battere è quella del Manchester City. Mica semplice ma i rapporti tra la società possono favorire la trattativa, così come la possibilità di aver già intrapreso contatti con il giocatore la scorsa estate. La Juve prova a ricostruirsi e lo fa partendo dalla mediana.