Insigne shock, i compagni di squadra lo perdonano: “Può succedere, è un campione”

insigne calcio di rigore supercoppa italiana juventus
Insigne (Getty Images)

Lorenzo Insigne sbaglia un calcio di rigore che condanna il Napoli alla sconfitta. Andrea Petagna lo ‘perdona’ nel post gara.

Lorenzo Insigne, capitano della SSC Napoli, sente sulle spalle tutto il peso della sconfitta. L’attaccante azzurro sbaglia un calcio di rigore importante durante la finale di Supercoppa italiana. I partenopei non pareggiano e la Juventus chiude i giochi, aggiudicandosi il trofeo.

Supercoppa Juventus Napoli Ronaldo Insigne
Gattuso e Pirlo, amici contro (GettyImages)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Petagna su Insigne

Intervenuto nel post gara ai microfoni della RAI, Andrea Petagna, compagno di squadra di Insigne, ha analizzato il match, soffermandosi anche sull’episodio chiave non capitalizzato dal Napoli: “Gara decisa da episodi, noi abbiamo avuto due ottime occasioni con Lozano. Calcio di rigore? Si può sbagliare, sono cose che capitano. Siamo dispiaciuti. Mancanza di coraggio? Non lo so, questo forse si poteva vedere da fuori. Abbiamo dato tutto, la Juve è una squadra forte. Non dobbiamo demoralizzarci. L’errore di Insigne? Dispiace, ma Lorenzo è un campione. E’ un leader come Mertens e Koulibaly, sono sicuro che ci farà vincere tutte le altre partite. Abbiamo sempre dimostrato di essere forti, oggi siamo un po’ mancati sotto il punto di vista del gioco. Szczesny ha fatto due ottimi interventi. Siamo veramente forti, dobbiamo solo credere in noi stessi ed ascoltare il mister per raggiungere i nostri obiettivi. Mancanza di grinta? Può essere, forse da fuori si vedeva meglio. Domani rivedremo la gara, forse ci è mancata un po’ di cattiveria. Se il rigore e le due occasioni di Lozano fossero entrate, forse staremo parlando di altro. Dobbiamo continuare così senza demoralizzarci. Domenica contro il Verona sarà una gara difficile”.

LEGGI ANCHE >>> Supercoppa alla Juventus: Napoli ko nella ripresa