Ibrahimovic e Lukaku ora rischiano il deferimento: cosa può succedere

Scontro Lukaku e Ibrahimovic
Lukaku e Ibrahimovic (Getty Images)

Domani il giudice sportivo emetterà il suo verdetto sulla lite Lukaku Ibrahimovic, ma potrebbe esserci anche un deferimento

La lite verbale tra Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku ha fatto il giro del mondo. Su tutti i giornali sono comparse le immagini dei due calciatori di Milan e Inter alle prese con il litigio. Delle frasi che sono volate sul manto erboso di San Siro si è detto di tutto ed ora si attende la decisione del giudice sportivo. Sia Ibra che Lukaku saranno squalificati per una giornata in coppa Italia, ma semplicemente perché lo svedese è stato espulso e il belga, diffidato, si è beccato un giallo.

In merito alla lite, invece, molto dipenderà da quanto l’arbitro ha scritto nel suo referto. Possibile che le frasi incriminate non siano state ascoltate dal direttore di gara e quindi il giudice sportivo non sanzioni ulteriormente i due attaccanti. C’è però anche l’ipotesi di un’inchiesta federale sulla vicenda.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Testa a testa Lukaku Ibrahimovic
Lukaku e Ibrahimovic (Getty Images)

Ibrahimovic e Lukaku rischiano il deferimento

Se nel referto dell’arbitro non ci fosse alcun riferimento alle frasi che Ibra e Lukaku si sono rivolti durante Inter-Milan, ecco che potrebbe entrare in scena la Procura Federale che – riferisce la Gazzetta dello Sport- quasi certamente aprirà un’inchiesta.

LEGGI ANCHE >>> Ibrahimovic chiarisce: no al razzismo ma che frecciata a Lukaku

A quel punto a rischiare di più sarebbe Ibrahimovic per il suo riferimento ai riti voodoo che potrebbe essere interpretato come un insulto di natura discriminatoria. In questo caso, secondo quanto riportato da La Stampa, lo svedese rischierebbe la squalifica a tempo da tutte le competizioni.