Napoli, l’ultima mossa sul mercato prima della chiusura

Giuntoli seduto in panchina
Cristiano Giuntoli (GettyImages)

Pochi movimenti, e prevalentemente in uscita, per il Napoli di De Laurentiis sul mercato. Resta un ultimo movimento da ultimare.

In casa Napoli non si è respirato un’aria da vero calciomercato. Nella scorsa sessione invernale sono stati diversi gli arrivi in corsa, anche per aiutare quello che allora era l’allenatore appena entrato in corsa, Rino Gattuso.

Ad oggi la situazione è ben diversa, ed il Napoli non ha operato sul mercato come tra l’altro già ci si aspettava anche alla vigilia. La dirigenza, infatti, è stata impegnata soprattutto nello sfoltire la rosa, cedendo elementi che ormai non rientravano più nel progetto tecnico.

Sia Fernando Llorente, fino all’Udinese, ma anche e soprattutto Arek Milik: il polacco, dopo aver annusato il rischio concreto di restare fermo un anno intero, alla fine si è accasato con il Marsiglia. Resta, però, ancora un’operazione da concludere.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Napoli, l’ultima operazione di mercato

Nessuna operazione in entrata da qui alla fine, e verosimilmente nemmeno in uscita. Il Napoli ha finito le sue mosse in questa sessione di calciomercato, ma resta ancora una questione in sospeso.

Non riguarda direttamente la squadra azzurra, ma un giocatore di cui il cartellino è di proprietà degli azzurri: si tratta di Adam Ounas, che nelle ultime ore potrebbe lasciare il Cagliari per approdare il Crotone. Il tutto con la regia proprio del Napoli.

LEGGI ANCHE >>> Crotone, ennesima sconfitta: balla la panchina di Stroppa

A confermarlo anche il direttore sportivo Cristiano Giuntoli: “Stiamo valutando delle cose. Il ragazzo ci ha chiesto un po’ di tempo prima di accettare, credo sia anche lecito. Il Cagliari ha cambiato modulo, sono arrivati calciatori importanti. Noi vorremmo giocasse di più, per questo stiamo provando a spostarlo”.