Napoli brutto ma efficace, superato il Parma al ‘Maradona’

Elmas esulta al gol
Elif Elmas (GettyImages)

La vittoria del Napoli contro il Parma permette di mettere in cascina tre punti importantissimi. Vittoria brutta e fortunata.

Il Napoli vince, e questo è un dato sul quale c’è poco da discutere. Il modo con cui l’ha fatto, anche nella sfida di oggi contro il Parma, non ha ancora soddisfatto a pieno i tifosi ed un ambiente che non riesce a farsi piacere la squadra di Gattuso.

La verità è che il Parma è sceso in campo ben messo, in grado di chiudere gli spazi ed impedire al Napoli di giocare con una scioltezza da grande squadra. I tre punti sono quello che contano, lo avrà ribadito anche Gattuso ai suoi prima, durante e dopo la partita, ma l’ambiente non è sereno.

Una sofferenza, soprattutto nel secondo tempo, rotta anche dalla seconda rete di Politano, che ha dato cosi modo agli azzurri di poter vivere serenamente gli ultimi minuti che, altrimenti, avrebbero tenuto tutti con il fiato sospeso.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lozano e Gagliolo in azione
Lozano e Gagliolo (GettyImages)

Napoli, un pizzico di fortuna e tre punti in cascina

Insomma, non un Napoli brillante quello visto al Diego Armando Maradona, ma una squadra in grado comunque di portare a casa tre punti. Pur non giocando una partita brillante, il che non è poco.

E se poi ad inventarsi il vantaggio è un gran gol di Elmas, poco male. Proprio il macedone si è reso protagonista di una gran giocata, in grado di lanciare gli azzurri in vantaggio.

LEGGI ANCHE >>> Roma, il nuovo difensore è arrivato in città: visite e firma

Da lì in poi non un Napoli dominante, ma una squadra che per larghi tratti ha anche sofferto un Parma opprimente. E cosi dall’oppressione ci ha pensato Politano a tirare fuori i suoi. Con fortuna, va detto, visto che la conclusione dell’ex Sassuolo ha trovato la deviazione decisiva di Osorio trovatosi sfortunatamente sulla direzione del tiro.

Il Napoli tiene botta con un risultato positivo, in attesa di trovare l’amalgama necessario. Guardando ad ampio raggio, va detto, visto anche l’andamento delle altre big, portare a casa una vittoria così può considerarsi un risultato più che positivo.

Classifica aggiornata:

Milan 46 punti; Inter 44; Juventus* 39; Roma*, Napoli* e Lazio 37; Atalanta 36; Sassuolo 31; Verona 30; Sampdoria 26; Benevento e Fiorentina 22; Udinese e Genoa 21; Bologna 20; Spezia 18; Cagliari e Torino 15; Parma 13; Crotone 12
* una partita in meno
** due partite in meno