Cagliari, spettro Serie B: svolta tattica per evitare il tracollo

Eusebio Di Francesco in panchina
Di Francesco (Getty Images)

Spettro Serie B per il Cagliari: rossoblù reduci dal pareggio beffa contro il Sassuolo. Servirà un’inversione di rotta per evitare spiacevoli sorprese.

Baratro Serie B momentaneamente dietro l’angolo e Cagliari chiamato a una seconda parte di stagione decisamente importante per evitare la clamorosa retrocessione. Rossoblù sfortunati, ma a tratti ancora troppo confusi. Di Francesco proverà a suonare la carica variando leggermente l’attuale tema tattica.

Il 4-2-3-1 potrebbe trasformarsi in un 4-3-2-1, con Marin mezz’ala e Nainggolan avanzato insieme a Joao Pedro nel ruolo di trequartista. Punto interrogativo sul possibile regista, non è escluso che i rossoblù cerchino il nuovo interprete sul mercato. Unione d’indenti e massima fiducia nei propri mezzi: così il Cagliari proverà la risalita per la conferma in Serie A.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Di Francesco osserva
Eusebio Di Francesco -GettyImages

Cagliari, paura Serie B: cosa potrebbe accadere nelle ultime ore di mercato

Rossoblù chiamati all’immediato cambio di rotta per cercare di allontanare in maniera definitiva lo spettro retrocessione. Nainggolan trequartista con affondo su un nuovo regista. Piace Obiang, ma difficilmente il Sassuolo aprirà alla cessione del centrocampista.

LEGGI ANCHE>>> Serie A, la cronaca di Cagliari-Sassuolo 1-1

Un nuovo centrocampista per cercare di sistemare la linea mediana, ma attenzione anche all’assalto di un nuovo centravanti. Qualora il Genoa dovesse affondare il colpo su Cerri, il Cagliari potrebbe dirottare le sue attenzioni su Inglese, in uscita dal Parma.