Fiorentina, mercato chiuso? Fredda la pista Callejon al Parma

Callejon in azione nelle poche apparizioni con la maglia viola
José Maria Callejon, esterno offensivo della Fiorentina (Getty Images)

Il Parma ci sta provando per Callejon ma la Fiorentina non è convinta dell’affare e pare intenzionata a chiudere il proprio mercato in anticipo

Non ci sono ancora certezze sul futuro di José Maria Callejon, con il giocatore della Fiorentina che dovrebbe restare in viola. L’esterno offensivo era stato accolto dalla piazza con grande entusiasmo, ma adesso, con mister Prandelli, non sembra più avere una giusta collocazione tattica nella squadra.

Il Parma, scatenato in questa sessione di calciomercato, le sta provando tutte per convincere il presidente Rocco Commisso, ma al momento il discorso Callejon sembra chiuso e il il 33enne dovrebbe continuare a giocare al ‘Franchi’. Sia ‘Sky Sport’ che ‘Radio Bruno’ confermato questa ipotesi che prende sempre più piede con il passare delle ore.


Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Callejon esulta dopo l'unico gol stagionale con la Fiorentina in Coppa Italia
José Maria Callejon, esterno offensivo della Fiorentina (Getty Images)

Il Parma insiste per Callejon, la Fiorentina continua a dire ‘no’: l’ex Napoli non dovrebbe muoversi

Il vero problema di tutta la questione è che Callejon, arrivato in viola come il salvatore della patria, non hai mai fatto vedere in Toscana le sue vere potenzialità. Ultimamente è finito nel dimenticatoio, soprattutto a causa di un equivoco tattico che difficilmente troverà una soluzione. Quest’anno, il classe 1987 ha totalizzato 10 presenze in serie A e 1 in Coppa Italia, competizione nella quale ha realizzato il suo unico gol stagionale.

LEGGI ANCHE >>> Ribery l’italiano: Sono pronto a restare alla Fiorentina

E mentre Ribery, anima di questa squadra, giura amore eterno alla Viola, lo spagnolo probabilmente resterà ma non dovrebbe avere molte possibilità di mettersi in mostra. Staremo a vedere cosa accadrà in queste ultime ore di mercato. Ancora può succedere di tutto.