Inter, Sanchez ed Eriksen: da esuberi a valori aggiunti

Christian Eriksen in azione con la maglia dell'Inter
Eriksen (Getty Images)

Sanchez ed Eriksen potrebbero rappresentate la svolta stagionale dell’Inter: da esuberi a potenziali assi nella manica: ecco il piano di Conte in vista della seconda parte della stagione.

Sanchez ed Eriksen andranno a caccia di conferme in vista della seconda parte di stagione. L’attaccante cileno, a un passo dalla Roma nel potenziale scambio con Dzeko, è rimasto a Milano con l’idea di ritagliarsi un ruolo da protagonista nella fase cruciale del campionato. Qualche infortunio di troppa, ma Conte potrebbe rigenerarlo come prima variante offensiva.

Sanchez avrà modo di ritagliarsi il suo spazio, soprattutto quando Lautaro Martinez e Lukaku avranno bisogno di riposo per rifiatare. Un valore aggiunto per cercare una svolta definitiva in chiave scudetto.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Eriksen esulta con Hakimi
Christian Eriksen (Getty Images)

Sanchez ed Eriksen: il centrocampista danese nuovo regista

Analizzata la voglia di rivalsa di Sanchez, Conte sembrerebbe esser pronto ad affidare le chiavi del centrocampo ad Eriksen, altro elemento della formazione nerazzurra a caccia di riscatto immediato. Regista con compiti di impostazione e geometrie di gioco, meno in chiave difensiva e ripiegamento. Un ottimo compromesso per valorizzare al meglio la qualità dell’ex Tottenham.

LEGGI ANCHE>>>Inter, Conte su Eriksen: “Ci stiamo impegnando per trovare una soluzione”. Le ultime

Una svolta dalla panchina per aumentare le chance qualitative dell’Inter, anche a gara in corso: è questo il nuovo piano di Antonio Conte con Sanchez ed Eriksen protagonista, una svolta per cercare di mettere le mani sulla conquista dello scudetto.