Coppa Italia, Napoli-Atalanta 0-0: poche emozioni allo Stadio Maradona

Lozano in Napoli-Atalanta
Napoli-Atalanta (GettyImages)

Napoli-Atalanta, finisce a reti bianche la semifinale d’andata di Coppa Italia.

La semifinale d’andata di Coppa Italia si gioca allo Stadio Maradona. Il primo tempo si conclude senza infamia e senza gloria. Nessuna rete per due squadre che si spaventano poco a vicenda. La formazione di Gasperini ha dominato maggiormente i ritmi della gara, mettendo in diverse occasioni alla prova un ottimo Ospina con Muriel e Toloi. Nel frattempo la squadra di Gattuso, che esordisce con la difesa a 3, si mostra attenta in fase difensiva ma manca la produzione offensiva. Gollini in pratica non viene mai impiegato.

Napoli-Atalanta finisce in parità, si decide a Bergamo

Manolas e Zapata in Napoli-Atalanta
Napoli-Atalanta (GettyImages)

Il momento più esaltante è stato evidentemente quello che ha riguardato Diego Demme. Si accelerano i battiti quando il calciatore si accascia a terra dopo una pallonata di De Roon. Lascia il campo in barella ma per fortuna sta bene.

LEGGI ANCHE >>> Napoli-Atalanta, timore per Demme: si tocca la testa ed esce dal campo in barella

Pochi sono i tentativi da ambo le parti nella seconda frazione di gioco. Il Napoli sembra controllare ma non andare mai all’attacco. Nel finale c’è anche spazio per Osimhen, che sembra produrre positivamente. Brivido all’88’ quando l’Atalanta ottiene una punizione da fuori area: Ilicic sul punto di battuta cerca l’angolino in alto a sinistra, ma la sfera finisce alta. Tutto si deciderà a Bergamo.