Roma, Dzeko ha perso la fascia: l’annuncio di Pinto

Dzeko dolorante
Edin Dzeko (Getty Images)

Tiago Pinto, nel corso di una conferenza stampa, annuncia che Edin Dzeko non sarà più il capitano della Roma. Si tratta, invece, per il rinnovo di Pellegrini

Un fiume in piena Tiago Pinto nel corso della conferenza stampa tanto attesa in casa Roma, che ha sancito la fine dell’era Dzeko come capitano giallorosso. Il general manager capitolino, ha mantenuto le promesse e al termine del mercato si è presentato dinnanzi ai microfoni per chiarire un po’ di questioni rimaste in sospeso.

Inevitabile che il primo argomento di discussione, riguardasse il ‘caso Dzeko-Fonseca‘. I due, in mattinata si erano parlati, sotterrando, per il bene della squadra, l’ascia di guerra. “Negli ultimi giorni – ha precisato il dirigente portoghese – abbiamo avuto diverse riunioni con i due, per rafforzare i nostri rapporti di fiducia reciproca. Occorre tornare a lottare tutti insieme per gli obiettivi della Roma”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Edin Dzeko e Paulo Fonseca parlano in campo
Edin Dzeko e Paulo Fonseca, centravanti e allenatore della Roma (Getty Images)

Roma, Pinto: “Dzeko non è il capitano, Pellegrini è il simbolo della squadra e stiamo lavorando sul rinnovo”

I gradi di capitano tolti a Dzeko, dopo quanto accaduto nelle ultime settimane, sono una realtà e Pinto lo chiarisce senza troppi giri di parole: “Al momento non è il capitano della Roma, ma sono sicuro che sarà il primo a lavorare per riconquistare la fascia”. Pinto ha tenuto anche a precisare di essere convito che “un club debba reggersi su disciplina e regole da rispettare”.

LEGGI ANCHE >>> Roma, incontro tra Dzeko e Fonseca: ecco cosa succederà adesso

Non solo il centravanti bosniaco al centro della conferenza di Pinto, il quale ha speso parole al miele per Lorenzo Pellegrini (assente pesante contro la Juventus per squalifica), ribadendo la ferma volontà di tenerlo in giallorosso: “Siamo convinti che (Pellegrini ndr) rappresenti il simbolo della Roma. Sul rinnovo c’è ottimismo, a breve ci rivedremo con il suo agente. Contiamo di risolvere tutto”