Napoli, crollo a Marassi: i tifosi hanno già il loro colpevole

Napoli schierato in campo
Napoli e Gennaro Gattuso (GettyImages)

Una sconfitta che fa male quella del Napoli di Gattuso, uscito con le ossa rotte contro il Genoa di Ballardini. I tifosi puntano il dito contro il presunto colpevole.

Il Napoli esce con le ossa rotte dalla sfida di Marassi contro il Genoa di Ballardini. Una partita giocata ad altissimi ritmi da entrambe le squadre, con gli azzurri che obiettivamente avrebbero meritato qualcosa di più. La verità, poi, è che tra legni, infortuni e giocatori fuori causa Covid, al Napoli non gira nemmeno benissimo.

Eppure, buona parte della piazza sui social ha già trovato il colpevole contro il quale puntare il dito. Si, perchè Gennaro Gattuso resta il primo indiziato per la piazza partenopea, per colpa del quale la squadra azzurra non riuscirebbe a svoltare.

La sconfitta di Marassi brucia, e nemmeno poco, soprattutto pensando ai legni di Petagna ed Insigne. Eppure, il Napoli si è trovato di fronte un Genoa strutturato, in grado di mettere in difficoltà la compagine azzurra grazie al gran lavoro di Gattuso.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Napoli, tifosi inferociti sui social

E non conta, dunque, se la Dea Bendata stasera ha voltato le spalle al Napoli, Gattuso resta il primo indiziato per un momento che sicuramente non gira al meglio per la squadra azzurra.

Sono tanti, sui social, i commenti di tifosi partenopei che vorrebbero l’esonero di Gattuso, reo di non essere più in gradi di gestire una squadra alla quale servirebbe uno slancio. Per molti, la svolta potrebbe arrivare proprio con il cambio di allenatore.

LEGGI ANCHE >>> Il Napoli crolla a Marassi, il super Genoa di Ballardini stende Gattuso

Nel mirino dei tifosi, in relazione a Gattuso, sono soprattutto gli errori difensivi commessi in occasione dei due gol di Pandev. Errori fatali e grossolani, che dovranno far riflettere il tecnico calabrese.