La reazione di De Laurentiis che spaventa Gattuso

Aurelio De Laurentiis con la mascherin
Aurelio De Laurentiis (Getty Images)

Il Napoli perde contro il Genoa e la reazione di De Laurentiis non può che spaventare Gattuso: situazione al limite

Se si guarda alle statistiche il Napoli contro il Genoa ha poco da rimproverarsi, ma a contare nel calcio sono i risultati e quello di ieri è chiaro: 2-1 per i padroni di casa, settima sconfitta in campionato per Gattuso e processo che può (ri)partire. Il tecnico finisce sul banco degli imputati e non potrebbe essere altrimenti perché attualmente gli azzurri sono fuori dalla zona Champions e vivono un momento di involuzione.

La sconfitta di Marassi non è andata giù a De Laurentiis e c’è chi lo racconta furioso con Gattuso. Come si legge sulla Gazzetta Sportiva, il presidente non ha gradito la sconfitta ligure ed è pronto alla rivoluzione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Gattuso triste
Rino Gattuso (Getty Images)

Napoli, ultimatum De Laurentiis: sette giorni a Gattuso

Aurelio De Laurentiis ha dato i sette giorni a Gattuso. Il tecnico ha due partite per salvare la panchina: Atalanta mercoledì e Juventus sabato per rilanciare il Napoli. Due sconfitte significherebbero l’esonero del tecnico.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, crollo a Marassi: i tifosi hanno già il loro colpevole

La rosea scrive che i contatti con Benitez vanno avanti e il patto è di risentirsi a breve per la decisione definitiva. In lista c’è anche Mazzarri il cui ritorno è gradito a parte della piazza. Intanto resta Gattuso, almeno fino alla Juventus: due partite, sette giorni e poi –  se andrà male – l’addio sarà inevitabile.