Clamorosa bocciatura di Juric, un attaccante perde il posto

Ivan Juric dà indicazioni
Ivan Juric (GettyImages)

Presa di posizione importante da parte di Ivan Juric. L’attacco gialloblu non funziona, e cosi si prepara la decisione importante.

E’ arrivata la seconda sconfitta consecutiva per il Verona di Ivan Juric. Un capitombolo pesante alla Dacia Arena, contro una diretta avversaria come l’Udinese. La squadra di Gotti si è imposta per 2-0, sfruttando al massimo il finale di partite con l’autogol di Silvestri e la rete di Deulofeu negli ultimi minuti.

Hellas che non è riuscito ad alzarsi dopo la precedente sconfitta patita per mano della Roma, ed è arrivato dunque il momento delle riflessioni. Errore di formazione o imprecisioni dei singoli sul campo, fatto sta che Juric sta riflettendo.

Sarebbe un peccato dilapidare quanto di buono fatto nella prima parte della stagione, e proprio per questo l’allenatore sembra pronto ad una decisione che avrebbe del clamoroso.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Verona, Juric boccia il duo Lasagna-Kalinic

Dal mercato invernale è approdato nella squadra gialloblu Kevin Lasagna, arrivato proprio dall’Udinese. Oggi l’attaccante italiano ha giocato dal primo minuto insieme a Kalinic, per un duo che non ha convinto Juric.

“Oggi male, devo ancora capire quali movimenti preferisce Kevin. Voglio diventi completo, nell’attacco alla profondità e nel gioco. In settimana mi sembrava si potesse fare, oggi non è andata bene”, il commento di Juric nel post partita a Sky.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, novità sul futuro di Gattuso: De Laurentiis si è fatto sentire

Insomma, sembra una vera e propria bocciatura da parte del tecnico che ha poi confermato: “Anche lui (Lasagna, ndr) un po’ decentrato perde molto, penso che nelle prossime partite andremo solo su uno di loro”.