Parma, come cambia l’attacco con Pellè

Roberto D'Aversa osserva a bordo campo
Roberto D'Aversa -GettyImages

Pellè scalda i motori e si prepara a trascinare l’attacco del Parma in vista della seconda parte della stagione. Ducali chiamati alla pronta risalita per evitare il baratro retrocessione.

Pellè al Parma per cercare di dare maggiore peso offensivo all’attacco dei ducali in vista della seconda parte di stagione. L’attacco emiliano avrà bisogno di gol e certezze per cercare di scivolare nel baratro e paure della Serie B. Pellè, da questo punto di vista potrebbe dare una grossa mano a D’Aversa, sia per le sue qualità offensive, sia per la sua grande esperienza.

L’ex centravanti del Lecce si giocherà una maglia da titolare con Cornelius, quest’ultimo decisamente abulico nella prima parte della stagione. Pellè sarà chiamato a trascinare i suoi compagni verso la salvezza: l’attuale penultimo posto in classifica continua a spaventare tutto l’ambiente crociato. Pellè potrebbe partire dalla panchina in occasione della prossima sfida tra Parma-Verona.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

D'Aversa sorride in panchina
Roberto D’Aversa (Getty Images)

Pellè al Parma, la grande concorrenza offensiva

Pellè resta l’indiziato numero uno a ricoprire il ruolo di centravanti titolare nell’attacco del Parma. 0 gol per Cornelius nella prima parte di campionato, numeri impietosi che potrebbero spingere il tecnico del Parma a puntare in maniera immediata su Graziano Pellè. Non solo: massima attenzione anche a Zirkzee e Man, i due gioielli di D’Aversa pronti a ritagliarsi un ruolo da protagonisti nelle prossime partite.

LEGGI ANCHE>>> Juventus, le strategie del mercato estivo: poker di cessioni

Zirkzee giovane talento delle giovanili del Bayern Monaco potrebbe rappresentare una valida alternativa a Pellè e potrebbe superare Cornelius nelle gerarchie offensive di D’Aversa. Forza fisica abbinate a un’ottima qualità, Zirkzee potrebbe stupire totalmente nella seconda parte di campionato.

Occhio anche Man, rapido, incisivo e abile nell’uno contro uno. La sua qualità potrebbe rivelarsi preziosa per il proseguimento del campionato. D’Aversa potrebbe schiararlo nel ruolo di esterno destro riportando Kucka sulla trequarti. Infine da valutare anche l’infortunio di Inglese: il centravanti potrebbe stare fuori ancora a lungo e scivolare indietro nelle gerarchie dell’attacco del Parma. Continui ko e condizione fisica sempre altalenante. Ducali chiamati alla prova del nove per cercare di risalire la classifica in vista della parte cruciale della stagione.