Tensioni, insulti e accuse: cos’è successo tra Conte e Agnelli

Antonio Conte e Andrea Agnelli
Andrea Agnelli e Antonio Conte (Getty Images)

Clima incandescente allo Stadium, con Andrea Agnelli ed Antonio Conte protagonisti di diversi episodi particolari, tra gestacci e parole al veleno. 

Quella tra Juventus ed Inter non è mai una partita come le altre. Probabilmente anche la denominazione ‘Derby d’Italia’, acuisce gli animi di due compagini che lottano costantemente per il primato. Una rivalità che dura da anni, e che ovviamente riguarda sia le tifoserie ma anche quelli che sono i protagonisti in campo. Senza esclusione di colpi o reticenza nel riversare fiumi di agonismo in campo, Juventus ed Inter si danno sempre battaglia, anche al di là del rettangolo di gioco.

E cosi, manco a dirlo, anche la semifinale di Coppa Italia che ha visto protagoniste le due squadre, è stata teatro di un sceneggiata vera e propria con al centro della scena proprio due protagonisti assoluti, e non parliamo di giocatori. Da una parte Andrea Agnelli, e dall’altra Antonio Conte, forti personalità che mai se le manderebbero a dire, considerando i caratteri che li contraddistinguono.

E cosi tutto sarebbe cominciato a ridosso dell’intervallo – come racconta La Gazzetta dello Sport – con un gestaccio mostrato da Antonio Conte nei confronti della tribuna, dalla quale sarebbero piovute alcune critiche verso il tecnico salentino protagonista di forti proteste nei confronti dell’arbitro. Una situazione incandescente, esplosa poi nel finale di partita.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Agnelli e Conte sorridenti
Andrea Agnelli ed Antonio Conte (GettyImages)

Conte ed Agnelli, litigio a distanza

Insomma, una volta terminata la partita e sancito il passaggio del turno della Juventus, dalla tribuna ancora una volta è stato Andrea Agnelli a rendersi protagonista di un episodio particolare. Secondo quanto riportato da diverse fonti, anche ad interpretazione delle immagini che stanno già girando velocemente sui social, dal presidente bianconero sarebbero volate parole grosse, tra cui una (“coglione”) riconoscibile ed ovviamente molto offensiva.

Da lì, poi, il battibecco sarebbe proseguito anche negli spogliatoi. Il tutto è arrivato anche al post partita, davanti alle telecamere di Rai Sport, con Conte che si è lamentato proprio della mancanza di rispetto avuta dalla dirigenza avversaria.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Pirlo apre ad una nuova soluzione per l’attacco

Un vero e proprio parapiglia, che ha avuto dopo il triplice fischio anche la versione della Juventus. La dirigenza bianconera avrebbe spiegato – come citato sopra – come Antonio Conte si sia reso protagonista di un gestaccio alla fine del primo tempo. Il che avrebbe, ovviamente, esacerbato ancora di più gli animi.

Nei prossimi giorni è possibile immaginare altri risvolti di questa vicenda spigolosa, che vede al centro dell’attenzione due protagonisti del nostro calcio. Difficile, poi, prevedere in che modo le parti proveranno a punzecchiarsi ancora.