Conte contro Agnelli, cosa è scritto nel referto dell’arbitro: decisione ufficiale

Antonio Conte dà indicazioni
Antonio Conte (Getty Images)

La diatriba tra Conte e Agnelli al vaglio oggi del giudice sportivo: spunta intanto il contenuto del referto arbitrale

Conte contro Agnelli, cosa accadrà? L’interrogativo ha trovato una prima risposta oggi con il giudice sportivo che ha emesso le sue decisioni sulle semifinali di ritorno di coppa Italia. Un verdetto di assoluzione per i due contendenti e gli altri partecipanti alla ‘sfida’, come Oriali e Paratici. Anche perché, come è riportato dal Corriere dello Sport, nel referto redatto dall’arbitro Mariani non è riportato nulla in merito.

Il direttore di gara non avrebbe visto, né sentito nulla: né gli insulti piovuti dalla tribuna, né i gesti che l’allenatore avrebbe rivolto ai dirigenti presenti sugli spalti. Un esito a sorpresa, visto che lo stadio vuoto facilita l’ascolto di tutto ciò che è urlato all’interno dell’impianto, ma che non significa fine della vicenda. Oltre ai referti arbitrali, nulla è emerso sulla vicenda anche nei referti degli ispettori federali.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Andrea Agnelli guarda in tribuna
Agnelli (Getty Images)

Juventus-Inter, inchiesta Figc su Conte e Agnelli

Proprio gli ispettori federali erano molto vicino alla zona dove sono avvenuti gli episodi incriminati ma a questo punto non li hanno inseriti nel loro referto. In particolare, uno degli ispettori si intravede nel video in cui Conte alza il dito medio in direzione della tribuna. Nel caso avessero annotato qualcosa, il giudice sportivo sarebbe potuto intervenire.

LEGGI ANCHE >>> Icardi e Juventus, cala il silenzio dopo il like galeotto

Non è andata così però ma potrebbe accadere lo stesso di ciò che è successo per il caso Ibrahimovic-Lukaku. Cioè la procura federale potrebbe decidere di raccogliere in proprio degli elementi (da filmati agli articoli di giornale) e valutare l’apertura di un’inchiesta. A quel punto potrebbe arrivare il deferimento per i protagonisti: Agnelli e Conte rischierebbero quindi una sanzione, da un’ammenda alla squalifica. Tutto ancora in divenire: il primo passaggio è arrivato quindi oggi con le decisioni del giudice sportivo, poi toccherà eventualmente alla Procura Federale. Di certo c’è che Juventus-Inter non è ancora finita: in campo (c’è il ritorno di campionato ancora da disputare) come fuori.

Coppa Italia, le decisioni del giudice sportivo

Intanto il giudice sportivo ha squalificato due calciatori dopo le semifinali di ritorno di coppa Italia: si tratta di Alex Sandro della Juventus, che quindi salterà la finale contro l’Atalanta, e Marcelo Brozovic, fermati entrambi per una giornata.