Mourinho esplode e scarica Bale in pubblico

Mourinho allo Stadium
Mourinho (Getty Images)

Dopo l’ultimo tweet di Bale, Josè Mourinho, allenatore del Tottenham, ha deciso di spiegare perché il gallese non gioca

Ha cercato di essere discreto, di lasciare che certe cose restassero nel chiuso di uno spogliatoio, ma dopo l’ultimo sfogo social di Gareth Bale, José Mourinho ha deciso di parlare, di dire la verità e di farlo senza filtri. L’allenatore del Tottenham, intervenuto in conferenza stampa, ha motivato le ultime assenze dell’esterno gallese, come quella nella partita di FA Cup contro l’Everton. Il tutto è nato dall’ultimo post social di Bale che, con tanto di foto, mostrava la sua forma fisica, lasciando intendere che fosse pronto per giocare e che non ci fossero motivi legati alle sue condizioni per cui restare fuori. La risposta del suo allenatore non si è fatta attendere.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

bale real madrid tottenham
Gareth Bale (Getty Images)

Lo sfogo di Mourinho contro Bale

Perché Bale non ha giocato, se non ha infortuni? Dopo la foto postata sui social, Mourinho non ha resistito e ha deciso di dire tutta la (sua) verità: “Dall’inizio della stagione ho sempre cercato di essere discreto, ma ora è giusto sappiate cosa sta succedendo, altrimenti si crea una contraddizione tra ciò che sembra e ciò che è”.

LEGGI ANCHE >>> La frase di Gattuso che Pirlo non ha dimenticato

Comincia così lo sfogo dello Special One su Bale: “Bale si era allenato bene, ma l’altro giorno è stato lui a chiedere venissero effettuati dei test per un problema fisico che aveva accusato. Gli esami non hanno mostrato infortuni, ma lui continuava a non sentirsi bene e non essendo pronto per giocare, non è sceso in campo”. Per Mourinho, comunque, non c’è rancore: “Se sarà pronto per giocare, domani verrà convocato”. Non resta che aspettare.