Serie A, la cronaca di Napoli-Juventus 1-0

Insigne dal dischetto
Napoli-Juve (GettyImages)

Alle 18 in programma il secondo anticipo di questo sabato di Serie A, scendono in campo al Diego Armando Maradona il Napoli e la Juventus.

La sfida di cartello del weekend di Serie A va in scena di sabato, nella solita cornice che vede ancora gli stadi vuoti, senza dunque la possibilità di poter godere di un pubblico caldo, come quello napoletano, a farla da padrone. Il Napoli e la Juventus, la solita sfida, la solita rivalità, e la solita adrenalina per un match che come al solito racchiude al suo interno tanti significati.

La sfida mai giocata dell’andata, la Coppa Italia vinta dai bianconeri, ma soprattutto quella rivalità tra due compagini che stanno scrivendo da anni la storia del calcio italiano. Ed ancora una volta si ritrovano di fronte, per tre punti che possono significare tanto per entrambe le squadre. Gli azzurri, al momento, sono dietro di cinque punti, ma è chiaro che vincendo oggi (e con un altro scontro diretto da recuperare) la situazione potrebbe cambiare in maniera considerevole.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Napoli-Juve, tra speranza e certezze

La speranza, per Gennaro Gattuso, è proprio quella di lasciarsi alle spalle un periodo particolare, di polemiche e tanto chiacchiericcio, e magari farlo in una sfida importante proprio come quella contro i bianconeri. Di contro, però, c’è una Juventus che pare aver finalmente trovato una sua identità.

LEGGI ANCHE >>> La Juventus sfida il Real Madrid per due difensori

La squadra di Pirlo, infatti, sta ormai viaggiando a vele spiegate, e si è inserita di diritto nella lotta Scudetto insieme ad Inter e Milan. Insomma, tutto può ancora succedere da qui alla fine, ma è chiaro che il primo obiettivo dei bianconeri sia quello di non rallentare, e tenere alta la concentrazione. Il momento è delicato in casa Napoli, e proprio questa potrebbe essere la chiave sulla quale spingere per conquistare una vittoria che alimenterebbe l’entusiasmo in tutto l’ambiente bianconero.