Inter-Lazio, rischio squalifica: c’è la prova tv

Lazzari e Hakimi a contrasto
Manuel Lazzari e Hakimi (Getty Images)

Inter-Lazio potrebbe avere uno strascico con il giudice sportivo: rischio squalifica con la prova tv, i dettagli 

Inter-Lazio potrebbe avere uno strascico con le decisioni del giudice sportivo: possibile la squalifica di un calciatore biancoceleste con la prova tv. Tutto nasce nel secondo tempo con la squadra di Conte già in vantaggio e i biancocelesti che cercano la rimonta. E’ l’inizio del secondo tempo quando Manuel Lazzari si lascia andare ad una bestemmia, udita chiaramente in tv.

I filmati con le parole del calciatore sono già finite – secondo quanto riferisce ‘Il Tempo’ – sulla scrivania del giudice sportivo Gerardo Mastrandrea che ora valuterà l’accaduto. Dovesse essere chiara – come appare – la bestemmia, per Lazzari scatterebbe la squalifica di una giornata: l’esterno salterebbe quindi la sfida del prossimo fine settimana contro la Sampdoria. Un problema in più per Simone Inzaghi già costretto a rialzare una squadra che è uscita con il morale a terra dalla gara di San Siro.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Simone Inzaghi con la mascherina
Simone Inzaghi
(Getty Images)

Inter-Lazio, Lazzari rischia la squalifica per bestemmia

La presunta bestemmia pronunciata in campo da Manuel Lazzari è soltanto una delle brutte notizie di una domenica sera da dimenticare per la Lazio. L’esterno rischia ora di essere squalificato con la prova tv, mentre la squadra di Inzaghi deve fare i conti con una battuta d’arresto pesante dopo un filotto di sei vittorie consecutive.  Una sconfitta che mette momentaneamente la Lazio fuori dalla zona Champions (i biancocelesti sono settimi a due punti dalla Juve) proprio nel momento della stagione in cui si tornerà a giocare in Europa.

LEGGI ANCHE >>> Lazio, Inzaghi sbotta nel post partita: nel mirino l’arbitro Fabbri

Immobile e compagni sono attesi dal doppio confronto con i campioni del mondo del Bayern Monaco: match sulla carta impari ma che i biancocelesti vogliono affrontare al massimo delle loro possibilità, cercando l’impresa. Prima dell’impegno del 23 febbraio contro i tedeschi, c’è la sfida contro la Sampdoria nella quale potrebbe mancare proprio Lazzari. L’esterno, uno degli uomini più in palla della squadra, aspetta per domani la decisione del giudice sportivo che potrebbe squalificarlo per una giornata. In stagione c’è già un precedente sempre nella Capitale: Cristante squalificato per una giornata per una bestemmia pronunciata in campo.