Verrati tra Napoli e Juventus, il retroscena sorprendente

Marco Verratti in azione
Marco Verratti (GettyImages)

L’intrigante storia di Marco Verratti prima dell’approdo al Psg, al centro del contendere c’erano anche Napoli e Juventus. 

L’approdo di Marco Verratti al Paris Saint Germain, al tempo, divenne un affare di mercato che fece rumore in tutta Europa. Dal Pescara ad uno dei club più importanti d’Europa, il passaggio fu assolutamente considerevole, lanciando cosi il centrocampista sul tetto del calcio europeo.

La grande soddisfazione di approdare in un club importante come quello francese, ma al contempo la delusione per aver dovuto rinunciare ad un sogno: quello di vestire la maglia della Juventus. A distanza di anni emerge un retroscena di mercato, che vede proprio il centrocampista abruzzese al centro del chiacchiericcio.

Non solo la Juventus visto che, come noto, anche il Napoli al tempo sembrava assolutamente pronto a mettere le mani su Verratti. Una situazione particolare che in queste ore ha provato a spiegare proprio il suo ex agente. Donato Di Campli, infatti, ai microfoni de L’Equipe ha ripercorso proprio quelle fasi concitate, raccontando parte di una storia che a distanza di anni continua a fare molto rumore.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Verratti e Neymar esultano
Verratti e Neymar (GettyImages)

Verratti, dal sogno Juve al Napoli rifiutato

Insomma, il desiderio di Marco sembrava fosse proprio quello di approdare a Torino per giocare con la maglia della Juventus. Parola di Di Campli: “Aveva stretto un accordo con la Juve di cui era tifoso, ma le due società non hanno trovato l’intesa. L’ha spuntata il Psg perché ha pagato la cifra chiesta dal Pescara”, la spiegazione dell’ex agente, rimpiazzato nel 2017 da Mino Raiola.

LEGGI ANCHE>>> Juve, Cristiano Ronaldo cerca casa e fa da regista per il mercato

Ma non solo la questione Juventus, visto che se i bianconeri l’accordo con la squadra abruzzese non riuscirono a trovarlo, fu un’altra squadra invece ad intavolare la trattativa giusta, stavolta beccandosi le remore del giocatore: “Nel 2012 il Napoli era d’accordo con i dirigenti del Pescara, ma Marco rifiutò. Non voleva andare nemmeno al Paris Saint-Germain. Con i suoi amici pescaresi abbiamo dovuto convincerlo”.

Insomma, dal sogno Juventus al rifiuto al Napoli, una storia intrigante che alla fine vide spuntare come vincitore proprio il Paris Saint Germain, dove Verratti al momento rappresenta una delle colonne portati. Al netto degli acciacchi fisici che continuano a colpire il giocatore (compreso il contagio da Covid), il destino sarebbe potuto essere ben diverso.