L’Italia di Mancini ha un nuovo “colpo” in canna

Roberto Mancini può convocare Toloi
Roberto Mancini (Getty Images)

Il ct Mancini può convocare Rafael Toloi: il difensore dell’Atalanta ha ottenuto la cittadinanza italia e può indossare l’azzurro

Una breve esperienza alla Roma con 5 partite ed un ricordo non certamente indelebile nella mente dei tifosi giallorossi. La crescita nel San Paolo e la voglia di tornare in Italia per dimostrare il proprio valore. La chiamata dell’Atalanta, la chance di una vita, la capacità di diventare una colonna insostituibile del progetto di Gianpiero Gasperini. Ora, la cittadinanza italiana: Rafael Toloi potrebbe completare il suo percorso ed esser addirittura convocato nella rosa dell’Italia che andrà all’Europeo.

La notizia per Roberto Mancini è di quelle che possono far estremamente comodo, in un anno nel quale la possibilità di infortuni e di cali di forma è estremamente alta a causa dell’indemoniato ritmo di gare disputate.

C’è da aggiungere che un’eventuale chiamata di Mancini, per Toloi, sarebbe il coronamento di una carriera, visto che il difensore brasiliano quest’anno compirà 31 anni e non ha molti margini per disputare un torneo internazionale con una nazionale.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Toloi può esser convocato da Mancini
Rafael Toloi (Getty Images)

Mancini può chiamare Toloi: ha giocato solo Brasile U20

Toloi è uno dei protagonisti che sta conducendo l’Atalanta all’ennesima stagione straordinaria: gli orobici sono ancora in corsa per tutti gli obiettivi stagionali. Finale di Coppa Italia da disputare con la Juventus, tra pochi giorni la grande sfida al Real Madrid negli ottavi di Champions, prima il match con il Napoli, spareggio per entrare nei primi quattro posti della classifica. Tanta esperienza nei match di altissimo livello che può esser funzionale Tuttavia, è anche nella forma della sua vita, aiutando l’Atalanta agli ottavi di Champions League, alla finale di Coppa Italia e lottando per un quarto posto in Serie A.

LEGGI ANCHE >>> Sette sconfitte in otto giornate: la sorprendente scelta del Crotone

Toloi è riuscito ad ottenere la cittadinanza italiana grazie alla presenza di parenti provenienti dalla provincia di Treviso. La FIFA ha, così, accolto anche la richiesta della FIGC di poter mettere a disposizione Toloi per la selezione di Roberto Mancini: questo perché il centrale ha giocato per il Brasile, ma solo a livello Under 20, non come giocatore della nazionale maggiore.