Psg, i tre rimpianti dell’Italia

Kean esulta dopo il gol al Barcellona
Fonte: Getty Images)

La vittoria del Psg contro il Barcellona ha messo in luce i tanti talenti della formazione francese. L’Italia, invece, consola i suoi rimpianti

Erano ad un passo e qualcuno anche dentro il nostro mondo. Li abbiamo lasciati partire, salutandoli troppo in fretta. Ora, qualcuno li rimpiange. Facile farlo dopo una goleada, ma il concetto è ben più ampio e abbraccia diverse notti, non solo l’ultima. Perché, mentre il Psg se li gode, l’Italia li (ri)sogna. E si domanda come abbia fatto a lasciarli partire. Certo, c’erano motivazioni valide, economiche e non solo, ma certi trionfi acuiscono la rabbia. Come i gesti. Come il gol di Kean, l’assist di Florenzi, la regia di Verratti. Tre italiani che si divertono in Francia.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Marco Verratti in azione
Marco Verratti (GettyImages)

Psg, i gioielli che l’Italia rimpiange

C’è stata la firma di Moise Kean nel successo del Psg sul campo del Barcellona. L’attaccante cresciuto nel settore giovanile della Juventus, ceduto all’Everton e ora in prestito in Francia, si gode il suo ottimo momento di forma e sogna gli Europei. Dice di non aver mai dimenticato la Juve, eppure i bianconeri hanno scelto di disfarsene troppo in fretta, come in passato era successo per Immobile. Lungimiranza o leggerezza? Per ora, la scelta non ha pagato. La Juve ha problemi in attacco (Morata non sta convincendo) e Kean continua a segnare in Ligue 1 e in Champions League. Già tre i gol in campo internazionale per il classe 2000.

LEGGI ANCHE >>> Gattuso ne ha convocati sei a sorpresa per l’emergenza infortuni

Quello di Verratti, invece, è un caso strano. Il regista abruzzese non ha mai giocato in Serie A. E’ esploso al Pescara, in B, con Zeman, e poi è passato direttamente al Psg, rifiutando il Napoli. Florenzi, romano, poteva diventare una bandiera del club giallorosso. E’ andato via nel pieno della propria età e carriera e ora, nella Capitale, qualcuno lo rimpiange. Lui si sta ritrovando in Francia. Suo l’assist per il secondo gol di Mbappé. Ma l’assist è stato della Roma al Psg. Un vero regalo.