Addio a Mauro Bellugi: l’ex Inter e Napoli ci lascia a 71 anni

bellugi nazionale
Bellugi con la maglia della Nazionale (Getty Images)

Mauro Bellugi, ex calciatore dell’Inter, è morto oggi in seguito a complicazioni legate al Covid. Aveva compiuto 71 anni a Febbraio.

È ormai la vigilia del Derby della Madonnina, una partita in grado di tenere Milano con il fiato sospeso. Domani alle 15 l’anima nerazzurra e quella rossonera della città si incontreranno e si scontreranno per una sfida che ha poco in comune con quelle degli ultimi anni.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Diversa è la posta in palio: Inter capolista dopo una lunga rincorsa, Milan subito dietro dopo una lunga cavalcata in testa. Diversa sarà anche l’atmosfera, nonostante le speranze e le preghiere, il Coronavirus è ancora parte integrante delle nostre vite.

Il calcio milanese saluta un eroe del passato

san siro view
Lo stadio Meazza in San Siro, prossimo teatro del derby della Madonnina (Getty Images)

A dimostrazione di questo fatto, una triste notizia per il mondo del calcio, quello milanese e italiano, e per lo sport: Mauro Bellugi ci ha lasciati. Aveva da poco compiuto 71 anni, il 7 di Febbraio. Da Novembre aveva intrapreso la sua personalissima battaglia contro l’anemia mediterranea (malattia per la quale era stato ricoverato), alla quale si era aggiunto il Covid, che a causa delle sue complicazioni gli aveva portato via le gambe, amputate dai medici per salvarlo. Nulla di quanto provato è servito, Bellugi non ha potuto concludere la riabilitazione, il Covid ha avuto la meglio.

LEGGI ANCHE >>> Il doppio improvviso sorriso per il Napoli e Gattuso

Mauro Bellugi aveva alle spalle una lunga carriera nel calcio italiano, durante la quale ha vestito le maglie di Bologna, Napoli, Pistoiese, ma soprattutto quelle di Inter e Nazionale (32 presenze con quest’ultima). Difensore arcigno, vecchio stampo, lascia un vuoto difficile da colmare, a poche ore da quella che sarebbe stata anche la “sua” stracittadina.