Argentina sotto choc: la notizia che ha sconvolto Carlos Tevez

Tevez con la maglia del Boca
Carlos Tevez (GettyImages)

Giornata di lutto per Carlos Tevez e l’Argentina calcistica si stringe intorno a lui. L’Apache ha perso il padre adottivo, Segundo. 

Una triste notizia ha colpito Carlitos Tevez, ex attaccante anche della Juventus e attualmente al Boca Juniors. È morto, infatti, il padre adottivo del bomber, Segundo, in seguito ai tanti problemi di salute di cui soffriva e al sopraggiungere del Covid-19. Nel corso del tempo la sua figura era diventata piuttosto nota, poiché messa in risalto dal documentario Netflix sulla vita del calciatore. Segundo, infatti, si è preso cura dell’Apache pur non essendo suo padre naturale, bensì uno zio, e l’ha spronato ad uscire dall’ambiente complicato di dove viveva, all’inseguimento dei sogni e di una migliore qualità di vita.

Quasi un anno fa Segundo aveva subito un’operazione chirurgica al collo e ancora stava cercando di riprendersi. Fatali il contagio da coronavirus e il diabete. Appena appresa la notizia della scomparsa del padre, Tevez è rientrato a Buenos Aires per stare vicino alla sua famiglia stretti in un grande dolore. Tempo fa infatti durante un’intervista l’Apache si era espresso così a TyC Sports su Segundo: “Si è preso cura di meno senza avere niente a che fare con me. Ha visto un ragazzo indifeso e l’ha fatto pur non dovendo. In tutta la mia vita lui non ha mai fatto alcuna differenza con El Chueco, che era suo figlio. È sempre stato un punto di riferimento per entrambi”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lutto per Tevez, ma è una domenica triste anche per Ronaldinho

Ronaldinho bacia la fronte della madre
Ronaldinho (GettyImages)

Intanto arrivano notizie molto tristi anche per Ronaldinho. Un lutto grave ha colpito l’ex campione brasiliano: è morta la madre Miguelina Eloi Assis dos Santos all’età di 71 anni a causa del coronavirus. La donna era ricoverata presso l’ospedale Mae de Deus di Porto Alegre, in Brasile, ma è deceduta in seguito ad alcune complicazioni.

LEGGI ANCHE >>> Il Napoli spiazza: decisione ufficiale

Poche settimane prima il calciatore aveva reso note le condizioni della madre, che lottava in terapia intensiva da dicembre, senza riuscire a negativizzarsi. Lutto profondo per tutti i milioni di estimatori dell’ex Milan.