Roma, ecco El Shaarawy: affollamento sulla trequarti

Esultanza El Shaarawy
El Sharaawy (Getty Images)

Nuovo esordio in maglia giallorossa per El Shaarawy, entrato in campo nei minuti finale della sfida tra Benevento-Roma. L’ex Genoa e Milan è pronto a ritagliarsi una parte da protagonista in vista della seconda parte di stagione

Un nuovo esordio con la maglia della Roma per El Shaarawy, subentrato in campo negli ultimi 10 minuti finali della sfida tra Benevento-Roma. Il Faraone è pronto a convincere Fonseca a puntare forte su di lui in vista del futuro. Un nuovo innesto offensivo sulla trequarti che andrà a unirsi alle presenze di Mkhitaryan, Pedro e Pellegrini, in attesa del ritorno di Zaniolo. El Shaarawy è pronto a mettersi in gioco per provare a convincere Fonseca a puntare forte su di lui.

Gli ultimi minuto contro il Benevento hanno mostrato un El Shaarawy pimpante, ritrovato e pronto sia a livello fisico, sia a livello mentale. Servirà ritrovare una condizione fisica ancora superiore per poi scalare le gerarchie per puntare con decisione a una maglia da titolare. Affollamento offensivo per la Roma di Fonseca: una buona notizia per il tecnico portoghese, il quale, però, sarà chiamato a evitare malumori con possibili ballottaggi tra titolari e possibili sostituti.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI

Paulo Fonseca in panchina
Paulo Fonseca (Getty Images)

El Shaarawy scalpita: come potrebbe cambiare l’attacco della Roma, le mosse di Fonseca

El Shaarawy è pronto a spingere il piede sull’acceleratore per cercare di convincere Fonseca a puntare su di lui con costanza e continuità. Il Faraone si giocherà una maglia da titolare con Pedro e Pellegrini, con quest’ultimo pronto a essere arretrato in posizione di centrocampista puro al fianco di Veretout. Mkhitaryan, invece, ora come ora, rappresenta l’unico insostituibile dell’attacco giallorosso, ecco perchè El Shaarawy proverà a insidiare la titolarità di Pedro.

LEGGI ANCHE>>> La Juventus guarda allo Scudetto, e Pirlo non si tira indietro

Qualche dubbio e punto di domanda per Fonseca, ma la sensazione, almeno per il momento, è che il tecnico della Roma cercherà di inserire El Shaarawy con estrema calma e cautela. Il Faraone, inizialmente, potrebbe rappresentare una soluzione di qualità a gara in corsa, poi, con il passare delle giornate, non è escluso che l’ex Milan possa ritagliarsi concretamente un ruolo da titolare.