Tragedia per Alisson, il padre trovato morto in Brasile

Alisson
Alisson (Getty Images)

Tragedia in Brasile dove è stato ritrovato senza vita Josè Agostinho Becker, papà di Alisson, portiere del Liverpool

Lutto in Brasile per la morta di Josè Agostinho Becker, papà di Alisson, portiere del Liverpool ed ex numero 1 della Roma. La tragedia è avvenuta nella notte italiana quando il corpo del 57enne è stato ritrovato senza vita nei pressi di una diga presente in una proprietà di famiglia. L’allarme era scattato alle 21 italiane (ore 17 brasiliane) quando Agostinho Becker era scomparso a Lavras do Sul, un comune che si trova nello Stato del Rio Grande do Sul. Le ricerche erano partite immediatamente, con una squadra di soccorritori inviata sul posto. Dopo circa cinque ore il ritrovamento del cadavere, confermato anche dalla famiglia.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Muriel
Muriel, portiere della Fluminense (Getty Images)

Morto il papà di Alisson: il cordoglio della Fluminense

La notizia della morte del 57enne, padre anche di Muriel, portiere della Fluminense, è stata confermata anche dal club brasiliano che ha voluto postare le proprie condoglianze su Twitter.

 

Tutte ancora da accertare le cause del decesso: il papà di Alisson e Muriel, portieri anche per lui che lo era stato in gioventù senza mai diventare professionista, è stato ritrovato da un amico e un impiegato della tenuta di famiglia, come confermato dai vigili del fuoco.

LEGGI ANCHE >>> Willy Braciano Ta Bi morto a causa di un tumore: giocava con l’Atalanta

Da quanto riporta la stampa brasiliana, l’uomo era uscito di casa per fare un bagno, approfittando del clima primaverile sudamericano. Poi le ore di assenza, l’allarme e le ricerche che hanno portato alla tragica scoperta. Alisson e Muriel erano molto legati al padre, del quale avevano voluto coronare il sogno diventando entrambi portieri professionisti.